giovedì 7 maggio 2015

Treccia salata con prosciutto cotto e pecorino toscano fresco

Treccia salata con prosciutto cotto e pecorino toscano fresco 15

Fine settembre, un'amica ci invita nella sua casa in campagna, per trascorrere un paio di giorni in completo relax.
Chiacchiere, vino della zona, passeggiate all'aria aperta, sagra del paese, grigliate, pranzi veloci, questo il programma.
L'amica "cittadina" arricciò il naso, ma partecipò. L'amica amante di sagre & affini accettò con entusiasmo.
Io non vedevo l'ora di abbracciarle tutte.
Poi, tanto inaspettata, quanto fastidiosa, arrivò la pioggia.
Un paio di forti temporali, ci indussero a rinunciare alla sagra e a passeggiate e varie.

Treccia salata con prosciutto cotto e pecorino toscano fresco 1

Però, ci divertimmo lo stesso tantissimo. A parte che camminare (ben equipaggiate con stivaloni e cerata) in campagna, con la pioggia, ha un fascino enorme.
Poi, le grigliate, col tempo cupo, sembravano ancora più invitanti.
E il ticchettio della pioggia, invitava a chiacchiere, confidenze e....tè.
Io, previdente :-), ero partita con un sacchetto di tè nero in foglie, l'Earl Gray che piace a tutti, anche a chi non ama particolarmente il tè.
E col tè anche tutto l'armamentario per prepararlo.

Treccia salata con prosciutto cotto e pecorino toscano fresco

A metà mattina del sabato proposi di preparare il pane e una volta messe le mani in pasta, sfornai anche una focaccia e una torta salata, piena di cose buone.
Mi dispiacque tanto rinunciare alla sagra, ma il fine settimana fu bellissimo. 
Dai discorsi "seri", passammo a raccontarci una serie di episodi divertenti, ridendo tantissimo, come solo le vere amiche sanno fare.
Dando il giusto valore alle cose e alle chiacchiere amene.
Il mio tè piacque, e tra una risata e l'altra, allegro suonava il timer, una volta per avvisare che il tè era pronto, un altro per ricordarci di mettere la pizza in forno.

Treccia salata con prosciutto cotto e pecorino toscano fresco 4

Qualche tempo fa, in un cassetto ho trovato una foto di quel fine settimana, e, dopo aver ricordato quei pochi, pazzi, giorni, alle mie amiche, ho messo le mani in pasta (manco avessi bisogno di un pretesto per farlo) e ho fatto questa treccia.
Ah si, l'amica cittadina, si divertì un sacco, mentre l'amica amante delle sagre arricciò il naso, ma lo rilassò subito dopo aver assaggiato il pane fatto in casa. :-).

La treccia l'ho preparata con farina integrale e di farro, più farina 00. Per rendere l'impasto più goloso, ho aggiunto erba cipollina, salvia e rosmarino.
Per la farcitura ho utilizzato il delizioso Lenti & Lode Cuore e pecorino toscano fresco.
E da bere? Facile! Tè nero indiano Earl Gray. :-)

Anche questa ricetta la potete leggere nel Ricettario eclettico.

Treccia salata con prosciutto cotto e pecorino toscano fresco 9

Treccia salata con prosciutto cotto e pecorino toscano

tempo di preparazione: 35 minuti, a parte la lievitazione,
tempo di cottura: 30 minuti,
difficoltà: facile,

ingredienti:

per l'impasto:

220 g. di farina 00,
150 g. di farina integrale,
130 g. di farina di farro,
18 g. di lievito di birra,
4 cucchiai di olio extravergine,
erbe aromatiche (rosmarino, salvia ed erba cipollina),
15 g. di sale,

per la farcitura:

150 g. di prosciutto cotto Lenti & Lode Cuore, tagliato a fette,
100 g. di pecorino toscano fresco.

Setacciate le farine sulla spianatoia, aggiungete il lievito di birra, il sale, l'olio e un cucchiaio di erbe aromatiche tritate finemente.
Iniziate ad impastare, aggiungendo mano a mano acqua. L'impasto deve risultare morbido, ma non appiccicoso.
Dategli una forma a palla e ponetelo in una ciotola, coprite con un canovaccio umido e lasciate lievitare per circa 2,5 ore, o fino a quando risulta raddoppiato.
Tagliate a dadini il formaggio.
Una volta che l'impasto è lievitato, lavoratelo brevemente per sgonfiarlo. Pesatelo, suddividetelo in due parti, farcite entrambe col prosciutto e il pecorino, piegatele e intrecciatele.
Ponete la treccia in uno stampo da cake, coprite con un canovaccio umido e fate lievitare per 35 minuti.
Cuocete in forno preriscaldato a 200° per 30 minuti, dopo circa 5 minuti di cottura, abbassate a 180°.
Sfornate, sformate, fatelo raffreddare e servitelo.

Treccia salata con prosciutto cotto e pecorino toscano fresco

Alla prossima!!

Giovanna

16 commenti:

  1. Va bè ma non vale! E' troppo invitante!

    RispondiElimina
  2. Ecco cosa vorrei per pranzo!!
    Un bacione cara!!!

    RispondiElimina
  3. hai fatto venire voglia anche a me di mettere le mani in pasta adesso, ehehehe ;)
    Sai che una bella trecciolona salata è da tantissimo che non la faccio?! Urge rimediare...
    bacioni!

    RispondiElimina
  4. sei grande Giovanna, come resistere a questa bontà? Un bacione

    RispondiElimina
  5. Tu sei sempre una garanzia. Meravigliosa la tua treccia e belli i tuoi ricordi che hanno fatto riemergere un pò anche i miei.
    Ti auguro una splendida giornata.
    Alice

    RispondiElimina
  6. oggi non ho voglia di impastare, lo sto facendo da diversi giorni, ma il we lo provo!

    RispondiElimina
  7. una treccia deliziosa che si presenta alla perfezione Complimenti!!!

    RispondiElimina
  8. una treccia appetitosissima, mi stuzzica come sempre l'abbinamento col the

    RispondiElimina
  9. Si l'earl gray piace davvero a tutti,io lo amo forse per quel profumo di bergamotto...Vi rivedo a chiacchierare e farsi confidenze,mentre dal forno esce un ptofumo divino.Si questa treccia avrà un profumo irresistibile col pecorino e prosciutto....la mangerei anche a quest'ora,altro che capuccio e cornetto!Baci tesoro,grazie per questa bontà!

    RispondiElimina
  10. I weekend con le amiche sono sempre fantastici, forse persino di più quando le cose non vanno come ti aspetti.. :)
    La tua treccia è una delizia e io mi salvo subito la ricetta :) Un bacione!

    RispondiElimina
  11. che bei panificati da te, sempre!! non ne sbagli uno! bacioni

    RispondiElimina
  12. Veramente un bellissimo fine settimana, di quelli che ti rimangono impressi nel cuore. E questa treccia ha un aspetto non solo sfizioso ma tanto, tanto delizioso

    RispondiElimina
  13. stavolta te lo dico alla romana....bona!!!!! un abbraccio
    ciaoReby

    RispondiElimina
  14. Iniziare la settimana già con l'acquolina mi sembra ottimo!!! Quanti chili prenderò su entro venerdì??? Buona giornata

    RispondiElimina