giovedì 15 maggio 2014

Carrè al forno Lenti, con contorno di carciofi in tegame e patate al forno

Carrè di maiale con carciofi e patate arrosto 4

Amo le domeniche di primavera, luminose, tiepide, soleggiate, profumate. Mi piace alzarmi molto presto, se per questo sono mattiniera anche in pieno inverno, anche se in quel caso l'alzarmi di buonora assume un altro tipo di fascino.
Tornando a queste domeniche, se resto a Milano, mi alzo prestissimo e anche se sono di umore cupo, capita, capita, mica sono sempre allegra e contenta, preparo il tè e mentre le foglie sono in infusione, mi dedico alle piante, aromatiche, of course!, che ho sul balcone.
Al pari del giardino zen, curare le piante, togliere le foglie secche, innaffiarle, mi rilassa.
Poi, sorseggio il tè mentre sfoglio una rivista. Di solito evito i libri, temo che rimarrei incollata a lungo, senza riuscire a staccarmi...
Quindi, inizio a preparare il pane. Uno dei miei esercizi zen preferiti. :-)
Se decido di postarlo, allora, peso i vari ingredienti, annoto, sono pignola e precisa.
Se invece è una ricetta che conoscete già, allora vado ad occhio. Farina, kamut, lievito, olio e varie, ovvero olive, frutta secca, erbe aromatiche, semi, lo sapete, col pane mi sbizzarrisco.
Mescolo, assemblo, impasto, penso alle cose da fare e mano a mano mi concentro sempre più sull'impasto.

Carrè di maiale con carciofi e patate arrosto 1

Una volta pronto, faccio colazione e se non ho nulla di impegnativo da cucinare, allora, infilo il jeans, le Hogan e vado al parco.
Che meraviglia! Passeggio, passeggio mi immergo nella natura, mi perdo nei miei pensieri, mi perdo anche nei vari sentieri. :-)
Poi, torno a casa e se l'impasto è lievitato, proseguo con la  preparazione del pane e inizio a preparare il pranzo.

Ecco, la primavera ha un vantaggio enorme. Una quantità di verdure buonissime che si preparano in pochissimo tempo, regalando piatti profumati, ricchi di sapore e di colore.

Salvia

Se poi in dispensa si hanno gli ingredienti giusti, in un lampo si ottiene un piatto delizioso.
Proprio come questo che vi presento oggi. Ideale sia come secondo piatto che come piatto unico. 
Carciofi, nello specifico i romaneschi, patate novelle, tante erbe aromatiche e il buonissimo carrè al forno della Lenti.
Magrissimo, morbidissimo, molto aromatico, è ottimo sia tagliato sottile che leggermente spesso.
Nella ricetta di oggi, l'ho passato velocemente in padella per intiepidirlo e poi l'ho condito col sughetto dei carciofi. Delizioso!
I carciofi, li ho preparati velocemente, ovvero li ho tagliati a spicchi e cotti con aglio, prezzemolo, olio extravergine, una manciata di funghi secchi, un filo di acqua, in casseruola.
Le patate, invece le ho cotte col microonde, con la funzione crisp e a fine cottura le ho insaporite con salvia e rosmarino, sale e pepe.
Nell'insieme un piatto golosissimo e molto molto veloce.
E come sempre il tè, in questo caso l'English Breakfast, un blend perfetto col mio piatto.
Anche questa ricetta la potete leggere nel Ricettario eclettico, che si sta arricchendo di tanti piatti preparati con nuovi prodotti.

Carrè di maiale arrosto Lenti, con contorno di carciofi in tegame e patate al forno

tempo di preparazione: 20 minuti,
tempo di cottura: 25 minuti,

ingredienti per 4 persone:

10 fette di carrè al forno Lenti,
4 carciofi romaneschi,
600 g. di patate novelle,
4 g. di funghi secchi,
un aglio,
erbe aromatiche, salvia, rosmarino, prezzemolo,
olio extravergine di oliva,
sale,
pepe.

Lavate e pulite le patate con uno straccio in modo da eliminare superficialmente la buccia, tagliatele a dadi e ponetele in acqua fredda.
Intanto ammollate i funghi, come da istruzioni riportate sulla confezione.
Pulite i carciofi e tagliateli a spicchi sottili. Poneteli in una casseruola, aggiungete l'aglio, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, i funghi strizzati e tritati grossolanamente a coltello, salate, aggiungete un filo d'acqua, mescolate, coprite con un coperchio e cuocete per una decina di minuti, mescolando di tanto in tanto. A fine cottura aromatizzateli con prezzemolo tritato.
Intanto scolate e asciugate le patate, ponetele in una teglia ricoperta di carta forno, aiutandovi con le mani ungetele e fatele cuocere nel microonde, con la funzione crisp per circa 20 minuti, girandole tre, quattro volte.
A fine cottura aromatizzatele con salvia e rosmarino tritati, pepe nero macinato al momento e salatele.
Passate le fette di carrè in una padella calda, fatele riscaldare un minuto per lato e servitele condite col sugo di cottura dei carciofi e accompagnate dai carciofi e dalle patate.

Carrè di maiale al forno, con contorno di carciofi in tegame e patate al forno

Abbinamento col tè. L'English Breakfast, un blend perfetto con gli ingredienti del piatto.

Alla prossima!

Giovanna

19 commenti:

  1. un arrosto niente male! mi piace tanto con quei contorni!

    RispondiElimina
  2. con le belle giornate le grandi passeggiate sono fondamentali per il corpo e la mente..
    in tanto mi inizio a riempire il corpo con questo invitante piatto.. ^__^
    lia

    RispondiElimina
  3. Un bel secondo piatto gustoso e veloce!!!

    RispondiElimina
  4. ottima idea per un secongo veloce e gustoso :) un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  5. A me il racconto delle tue giornate piace sempre un sacco.. tranquille, zen, spensierate e all'insegna del buon umore.. Lo metti anche se dici che non lo sei sempre..
    Un bacio Gio'!

    RispondiElimina
  6. Un arrosto delizioso, in perfetto abbinamento con patate e carciofi . Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  7. Che belle le domeniche passate così...la domenica è sempre speciale, si respira proprio un'aria diversa, e sta a noi viverla al massimo per ricaricarci per la settimana seguente!
    Ricettina molto gustosa, e foto bellissime come sempre:)
    Bacioni!

    RispondiElimina
  8. Una preparazione elegante e completa, senza troppo lavoro ai fornelli! bravissima, ci sembra una ricetta perfetta sotto tutti i punti di vista ;)

    RispondiElimina
  9. gustoso secondo o piatto unico , dopo una bella passeggiata ci sta tutto , un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  10. un secondo invitante ed appetitoso, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. l'esercizio zen del fare il pane come sai mi trova davvero d'accordissimo!!!
    la ricetta di oggi è tutta gusto e proteine! buona! mi paice! :)

    RispondiElimina
  12. Certo al solo immaginare la tua domenica pigra ma produttiva,mi sono rilassata in un senso di beatitudine.Grazie cara per i tuoi racconti sinceri e per cio'che cucini.Un bacione tesoro,mentre sbircio un altro pochino questa meraviglia di piatto!

    RispondiElimina
  13. ottimo questo arrosto e che buona la salvia l'adoro!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  14. lo sai che la carne di maiale è la mia preferita, mi sembra un'ottima proposta Giovanna ! un bacione

    RispondiElimina
  15. Mi piace rilassarmi facendo i lievitati, ma anche fare una bella passeggiata quando il bel tempo ce lo consente. Ma anche il tuo arrosto mi piace, anzi delizioso specie se presentato con quel contorno. Complimenti.

    RispondiElimina
  16. tu per me sei sempre sorridente e allegra! una che cucina bene come te non può essere triste! mhhhhh bontà!! bacioni tesoro!

    RispondiElimina