martedì 15 febbraio 2011

Pasta e patate

Pasta e patate con prosciutto crudo

Spesso, quando parlo della pasta e patate, molte persone "arricciano" il naso. Chissà, forse lo ritengono un piatto povero, o poco interessante.
A me, invece, piace moltissimo, la preparo spesso, variando di volta in volta gli ingredienti, ed ottenendo sempre una pietanza molto gradita, sia a me che a mio marito.
Qualche domenica fa, avevo voglia di dedicarmi ad altro. Volevo fare un giro al parco, preparare la torta di mele, leggere, senza considerare, tutte le cose che nell'ambito della settimana, per mancanza di tempo, si tende a rimandare, e che durante il week end, bene o male, a volte più male che bene, si devono sbrigare.

Così, ho deciso di preparare pasta e patate. Veloce, sbrigativa, ma buona.
Come per molte ricette della nostra tradizione, non esiste una versione canonica, ognuno la prepara secondo il proprio estro, il tempo a disposizione, il proprio gusto.
Come ho già detto, anch'io non ho una versione canonica, a volte la gratino in forno, altre, se ho tempo, la preparo con la pasta all'uovo fatta in casa.
La pasta della ricetta è stata realizzata con prosciutto crudo, croste di parmigiano e insaporita con rosmarino. Dopo la cottura ho aggiunto il parmigiano e il pecorino grattugiati, e l'ho lasciata "riposare" per qualche minuto, in questo modo, tutti gli ingredienti si amalgamano e si addensano; ottenendo una pasta dalla consistenza piacevolmente cremosa.

Come tè ho abbinato il Grand Lapsang Souchong, un tè nero cinese, dalle caratteristiche note affumicate, ottenute essicando le foglie del tè su bracieri, alimentati da abete rosso.

Le sue note, accompagnavano molto bene la pasta e patate, conferendo una gradevole nota affumicata.

Pasta e patate

ingredienti per 4 persone

320 g. di pasta mista,
850 g. di patate,
1/2 cipolla dorata,
1/2 barattolo di pomodori pelati,
1 gambo di sedano,
80 g. di prosciutto crudo,
100 g. di croste di parmigiano,
parmigiano reggiano,
pecorino romano,
olio extravergine di oliva,
rosmarino,
sale,
pepe.

Lavate le patate, pelatele e tagliatele a tocchettoni, ponetele in una capace casseruola, unite il gambo di sedano lavato e tagliato a dadini, il ciuffo tritato. Aggiungete la cipolla tritata e i pomodori pelati, condite con due cucchiai di olio extravergine di oliva, salate, tenendo presente che i formaggi e il prosciutto sono molto sapidi. Coprite con l'acqua e cuocete a fiamma media per circa venti minuti. Le patate devono risultare morbide, ma non sfatte, unite le croste di parmigiano pulite e tagliate a pezzi, il prosciutto tagliato a dadini, il rosmarino e cuocete per altri 10 minuti, aggiungendo poca acqua calda, se la preparazione dovesse risultare asciutta, unite la pasta, portate a cottura. Insaporite con un paio di cucchiai di parmigiano e pecorino grattugiati, pepate, mescolate bene, fate riposare per un paio di minuti e servite.


Pasta e patate con prosciutto crudo

Ho abbinato il tè nero cinese Grand Lapsang Souchong

21 commenti:

  1. che invitante! chissà che buono! complimenti!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Pasta è patate. che altro aggiungere? Esiste nulla di più buono?

    RispondiElimina
  3. Che buona la pasta e patate. Quand'ero piccola mamma la faceva spesso proprio come la tua, tipo minestra. Però aggiungeva la crosta di parmigiano tagliata a cubetti e a me piaceva tanto recuperarli tutti, morbidi un po' tipo cheewing gum. Che bei ricordi legati a questo piatto. Un bacione tesoro, buona serata

    RispondiElimina
  4. Credo non esista una famiglia che non abbia la propria ricetta di pasta con le patate, nella mia ad esempio mettiamo sopra della pancetta asciugata al forno, resa croccante e poi sbriciolata!!
    E' buona e pure economica.....e tutti sappiamo quanto in una cucina di casa si debba usare tanta intelligenza ed attenzione per accontentare il palato e non danneggiare il portafoglio!!

    bacetti

    Fabi

    RispondiElimina
  5. Purtroppo non l'ho mai fatta nè assaggiata, ma immagino la sua bontà...
    Buonissima serata, baci

    RispondiElimina
  6. Tesoro, io adoro la pasta e patate! E' un piatto che, per me, ha un valore aggiunto perché profuma "di casa"!!! La tua ricetta è particolarmente invitante, ricca di sapore!!! Complimenti di vero cuore, un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Mi hai fatto ricordare tantissime cose, mi sono ritornate subito in mente come il profumo di questa pasta... Grazie. Ciao.

    RispondiElimina
  8. Che buona la pasta e patate, si può fare in mille modi. Questa versione non l'abbiamo mai fatta, ma la proveremo!
    Baci da Alda e Mariella

    RispondiElimina
  9. Io adoro questi piatti. pasta e patate non l'ho mai mangiata ma devo dire che mi attira moltissimo, anche per finire tutti i fondi dei sacchetti di pasta che rimangono sempre li!
    Un adelizia che proverò certamente!
    Un bacione

    RispondiElimina
  10. questi piatti dell'antica tradizione campana che non dovremo mai dimenticare!brava

    RispondiElimina
  11. Federcia, grazie!

    Giovanna, grazie. Anch'io la trovo buonissima.

    Federica, grazie! Queste ricette, riportano sempre alla mente l'infanzia, capita anche a me. Le croste di parmigiano la rendono molto più golosa.

    Fabiana, brava! E' importante considerare anche il valore economico, di una ricetta. La pasta e patate, coniuga proprio economia e bontà. Ottima la tua versione, la proverò.

    Simo, provala, vedrai che bontà!

    Lady, grazie! E' vero, alcuni piatti, sanno proprio di casa, di genuino, di familiare.

    Max, anche a me la cucina evoca tanti ricordi. Anche questo è il piacere di cucinare.

    Alda e Mariella, grazie! Le versioni sono veramente tante.

    Viola, grazie! Spesso anch'io la preparo, per utilizzare patate e sedano, che intristiscono...

    Marsettina, grazie! E' vero, bisognerebbe sempre proporli e riproporli questi piatti.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  12. Idem come Fede! Anche mammella quand'ero piccola me la preparava spessissimo...a me piace, poi cosi ricca che buona slurpy slurpy...
    ciao tesoro un bacione :*

    RispondiElimina
  13. non è una pasta povera anzi è ricca di buone cose al suo interno!

    RispondiElimina
  14. le mie figlie impazziscono per questo piatto!!! Buonissimo!! Brava! ciao!

    RispondiElimina
  15. Quanto dev essere buona!Davvero invitante!

    RispondiElimina
  16. Un piatto della tradizione che amo moltissimo!! Soprattutto con le immancabili scorzette di parmigiano che le conferiscono un sapore meraviglioso

    RispondiElimina
  17. Giovannina bellaaa, come stai?
    Nonostante la mia assenza ho sempre sbriciato nel tuo blogggino :)))

    Bellissima la pasta e patate. E la prepari proprio come piace a me: bella cremosa :). Io, quando voglio rovinarmi la linea, metto anche la provola. Mmmmm ke buooona

    RispondiElimina
  18. Pagnottella, tesoro, che gioia!
    Sei sempre molto carina!

    Carpe diem, grazie! Sei molto gentile!!!

    Patrizia, benvenuta e grazie!!! Sei davvero gentile!

    Nightfairy, grazie! Sei molto gentile!

    Valerio, grazie! Senza le croste di parmigiano, perde un po' della sua bontà!

    Fiorellina, che gioia! Sei sempre gentile e carina!!!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  19. non credo ci sia qualcuno che non conosce la pasta e patate , a casa nostra è un piatto-mito,buonissima la tua versione,un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  20. Olá, amiga!
    Voltei...
    Macarrão com batatas é tudo de bom... um dos meus pratos preferidos...
    Vou experimentar fazer sua receita.
    Boa quarta-feira!
    ♥ Beijinhos ♥ ° º
    ° ♥ °º ♥ °º
    ° ·.·. do Brasil.

    RispondiElimina
  21. Un piatto che mi riporta all'infanzia e non solo, la mamma lo faceva spesso e io l'amavo... densa e coccolosa! mi piace la tua versione con il prosciutto... da provare... ho proprio nostalgia! :)
    baci!

    RispondiElimina