giovedì 28 agosto 2008

Pennette alla sorrentina


Qualche giorno fa avevo due esigenze, preparare velocemente un primo piatto e contestualmente consumare le melanzane in frigo ormai da due giorni - lo so, non sono tanti, ma la verdura preferisco consumarla fresca, chissà quanti giri fa prima di approdare al mercato, se poi la lascio in frigo perde ulteriormente le sue qualità - e così ho realizzato questo primo piatto veramente molto semplice: melanzane, pomodori, mozzarella e pasta; poichè questo è uno dei piatti tipici della cucina napoletana, in fin dei conti è una rivisitazione della parmigiana, chissà che non sia nato proprio per le motivazioni che ho esposto.


 Pennette alla sorrentina

180 g. di penne, preferibilmente rigate,
350 g. di melanzane,
450 g. di pomodori,
50 g. di mozzarella,
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato,
basilico,
olio extravergine di oliva,
aglio,
sale.

Lavate e tagliate a tocchetti le melanzane, disponetele sul tagliare, salatele e fatele riposare per circa mezz'ora, poi sciacquatele, strizzatele e friggetele nell'olio - extravergine - caldo; quando sono belle dorate disponetele sulla carta assorbente; nel frattempo preparate il sugo, unendo in una casseruola i pomodori lavati e tagliati a tocchetti, l'aglio, il basilico, pochissimo olio perchè ci sono le melanzane fritte che compensano, salati e cucinate a fiamma allegra, mescolando in continuazione, poco prima della cottura aggiungete le melanzane, girate delicatamente, abbassate la fiamma e fate insaporire per qualche minuto; intanto lessate la pasta, aggiungetela al sugo, unite metà del parmigiano e la mozzarella tagliata a dadini, mescolate e servite completando col restante parmigiano.



Come vino ho abbinato un bianco di Ischia.

4 commenti:

  1. Questa è la pasta preferita di mio marito! Oa che siamo a dieta non mettiamo la mozzarella (sigh!)
    Comunque buona e veloce!!!
    Io ho una versione di suor germana che prevede di frullare le melanzane prima cotte e poi mettere la mozzarella da crudo, in modo che un po fonda con il calore della pasta appena scolata,,potresti provare, viene una cremina corposa niente male!
    Martina

    RispondiElimina
  2. Ottima ricetta, io adoro le melanzane in tutte le salse e questa è una delle ricette che preferisco...peccato che non la faccio spesso perchè mia figlia non mangia praticamente verdure...sighhhhh...questa nn la riesco a camuffare..........

    RispondiElimina
  3. * Martina devo provare, tutte le varianti son sempre ben accette.
    * Eh si Simo, le melanzane sono dfficili da camuffare.

    Baci ad entrambe e buon week end

    RispondiElimina
  4. Giò passa da me domani che ti lascio un premietto....

    RispondiElimina