lunedì 5 marzo 2012

Pane arabo

Pane arabo

Solitamente cucino piatti o della tradizione (o rivisitati) o di mia invenzione.
Ho sempre tante idee e nonostante abbia un'infinità di riviste e libri di cucina, la voglia di sperimentare è tale da farmi leggere con attenzione libri e riviste, compilare una lista lunghissima di tutte le ricette che voglio realizzare, per poi, disattendere puntualmente la lista e cucinare altro.
La settimana scorsa, invece, mentre spolveravo la libreria lo sguardo mi è caduto su "Voglia di pane" di A. Prandoni e S. Giannotti e ho iniziato a sfogliarlo.

Pane arabo

In un lampo ho deciso di preparare i panini arabi. Veloci, leggeri e versatili. Già li immaginavo farciti con una foglia di lattuga e una fetta di arrosto freddo, panini che nel corso dell'infanzia erano sempre presenti nelle varie feste di compleanno.
Nel libro era scritto di suddividerli in pezzature più grandi di quella scelta da me, e come tempo di cottura era riportato: "pochi minuti". Il tempo di cottura si sa è puramente indicativo, dipende da una serie di fattori e variabili, però, pochi minuti quanti sono?
Mi sono orientata, timer alla mano, su 4,5 minuti, poi ho aperto il forno per regolarmi, la superficie mi sembrava perfetta, sotto un po' crudi. Ho pensato di girarli per un paio di minuti e la parte sommitale si è cotta troppo, presentando un effetto dorato che, se non inficiava il sapore, sicuramente non li rendeva simili a quelli arabi. Ma in realtà, non era scritto di girarli e comunque, i panini erano ottimi.

Pane arabo

Così li ho rifatti, li ho cotti per otto minuti, senza girarli, e sono venuti perfetti. Il sapore era identico ai precedenti, morbidi e pronti ad accogliere qualunque farcitura. Ideali per accompagnare qualunque pranzo, ripieni sono fantastici. Ci sono piaciuti talmente tanto da finirli in una giornata, per dovere di cronaca specifico che io ne ho mangiato uno solo, gli altri mio marito, sostenendo che erano così buoni da non riuscire più a fermarsi. Ha aggiunto,che erano decisamente più buoni di quelli acquistati in panetteria.

Pane arabo

E il tè? Come al solito c'entra, c'entra  sempre, considerato che quando sono a casa non bevo che quello, al massimo qualche tisana, però l'abbinamento è riferito non al pane, ma alla farcitura, visto che ho già fatto diversi sandwich, li posterò riportando il tè abbinato a quella precisa farcitura.

Pane arabo

Quest'anno pareciperò a Taste Firenze con una ricetta preparata da me, sul sito è riportata l'intervista fatta a me e agli altri food blogger che parteciperanno a questa bella, interessante e....gustosa esperienza!

E adesso la ricetta!
Pane arabo
ingredienti per 10 panini
500 g. di farina,
300 g. di acqua,
10 g. di lievito di birra,
5 g. di sale,
4 g. di zucchero o malto.
Ho disposto tutti gli ingredienti sulla spianatoia, impastati e lavorati energicamente fino ad ottenere un composto omogeneo ed elastico.
Ho coperto l'impasto con un panno umido e lasciato lievitare per 60 minuti, quindi l'ho diviso in 10 parti, dato una forma rotonda, assottigliati ad un'altezza di circa 2 cm, ho posto i pani su una teglia ricoperta di carta forno e coperto ancora e lasciato lievitare per 30 minuti. Li ho cotti in forno preriscaldato a 250° per circa 8 minuti.

Pane arabo

Alla prossima!

Buona settimana! :-)

Giovanna

42 commenti:

  1. Sono bellissimi, i panini che compro sempre quando sono a Roma.
    Qui in Arabia invece il pane e' diverso, piu' simile ad una piadina.
    Ciao :-)

    RispondiElimina
  2. Belli, belli e immagino la loro fragranza...un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. L'aspetto è ottimo e invitante! Tuo marito ha tutta la mia comprensione, che non riusciva più a fermarsi! :)
    Un bacione tesoro!

    RispondiElimina
  4. le tue solite mani di fata :) bellissimi! io li ho mangiati per la prima volta qualche settimana fa in sardegna e mi erano piaciuti molto! ora ho anche la tua ricetta, se decidessi di riprodurli a casa! Ciao carissima!

    RispondiElimina
  5. La nostra pitta si rifà a questo pane, trasformata negli anni...è davvero un pane stupendo e io dopo averlo imbottito lo schiaccio leggermente in piastra...Buona settimana...ciao.

    RispondiElimina
  6. Buoniiiii ti son venuti benissimo!! Io li vedo bene con salumi e formaggi.. Baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  7. Io adoro questo pane ma quello che trovo qui davvero è bianco-crudo! Con quella leggera doratura sono splendidi e molto più invitanti. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  8. In bocca al lupo per il taste, che bello, son contenta per te!
    E che dire dei tuoi panini...mannaggia che sono finiti, altrimenti arrivavo col culatello.......
    bacioni

    RispondiElimina
  9. Davvero da provare. Con la mia farina senza glutine spero che rimangano belli morbidi. Un abbraccio, buona setti.

    RispondiElimina
  10. Bellissimo anche questo da provare , e lo credo che è più buono di quello comprato! bravissima bacioni!

    RispondiElimina
  11. oh mamma, me li sto immaginando farciti :-P
    ho fameee
    aspetto i prossimi post :-)
    baci.

    RispondiElimina
  12. Anch'io dico che ti sono venuti perfetti! Complimenti anche per la partecipazione a Taste Firenze! corro a leggere la tua intervista! bacioni!

    RispondiElimina
  13. Molto invitanti, poi con quel formaggio che vedo. Mi copio la ricetta. :)

    RispondiElimina
  14. Ciao!!grazie per la tua visita, mi ha fatto molto piacere!mi unisco volentieri al tuo blog così non ti perdo di vista ;-)))) A presto

    RispondiElimina
  15. Vi ringrazio tutti!
    Un bacione e buona settimana
    Giovanna

    RispondiElimina
  16. Davvero stupendi questi panini farciti con salumi devono essere ottimi!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  17. Giovanna è uno dei tipi di pane che preferisco quando mi faccio il panino al mare...

    RispondiElimina
  18. Ma sai che mi piacciono tantissimo e appena li trovo li compro sempre!!!!!Troppo brava Giovanna!!!!
    Un grande bacio!!!!!!

    RispondiElimina
  19. idea fantastica tutta da provare

    RispondiElimina
  20. Amo il pane arabo e questi sono davvero perfetti!! davvero belli! :)

    RispondiElimina
  21. Appena posso li provo, mi piacciono troppo questi panini arabi! Bacione

    RispondiElimina
  22. Mmm...che buoni!!!
    Sembrano davvero gustosi e la farcitura insalata e prosciutto arrosto per me è perfetta! Anche se li farcirei in mille modi! ;-)
    Buoni, mi segno la ricetta! Ciao, un bacio!

    RispondiElimina
  23. Vi ringrazio tutti!
    Un bacione
    Giovanna

    RispondiElimina
  24. che belli , sono perfetti, bravissima! con il tuo permesso....rubo la ricetta, un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  25. Belli e buoni, bravissima!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  26. Sembrano ottimi e hanno un bellissimo colore!!!

    RispondiElimina
  27. Questi panini hanno un aspetto divino. Mi piace tanto panificare, quindi li proverò.

    RispondiElimina
  28. Vi ringrazio tutti!
    Un bacione
    Giovanna

    RispondiElimina
  29. Molto interessanti, penso di provarli oggi stesso!!!!!!!!!!!Buona giornata!!!!

    RispondiElimina
  30. ma quale complimento più bello che sentirsi dire "sono piu buoni di quelli comperati dal panettiere????? bravo marito! (e bravissima tu!)

    RispondiElimina
  31. Questa ricetta la copio subito subito ;)

    RispondiElimina
  32. Che brava, io ho sempre desiderato farli perchè li adoro i panini arabi ma non ho mai provato!

    RispondiElimina
  33. Gio ti sono venuti benissimo, io me li vedo già con una bella fetta di formaggio o un hamburger veg con l'insalata :P

    RispondiElimina
  34. Che bei panini, vien voglia di farcirli... magari con una salsiccia di cinghiale e dei lampascioni

    RispondiElimina
  35. adoro il pane arabo! in effetti non ho mi pensato di farlo in casa... ottima idea!!

    RispondiElimina
  36. Vi ringrazio tutti!
    Un bacione
    Giovanna

    RispondiElimina
  37. scusate la domanda sciocca...farina 0? ..grazie

    RispondiElimina
  38. DolceAcqua: farina 00!
    Giovanna

    RispondiElimina
  39. mi piace i:) complimenti splendide ricette e ti seguo con molto piacere passa nel mio blog anche se sono alle prima armi se ti va ciao :)l tuo blog

    RispondiElimina
  40. fatti e rifatti tantissime volte.. questa ricetta l'ho segnata nel mio ricettario personale dove posto solo ricette che mi soddisfano in maniera particolare e questa è stata promossa a pieni voti!!!un ringraziamento te lo devo proprio.. ciao

    RispondiElimina