giovedì 26 marzo 2015

Insalata con pancetta tostata, pecorino toscano, carciofi, cicorino, fave e piselli

Insalata con pancetta tostata, pecorino toscano, carciofi, cicorino, fave e piselli

"Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi!" Ecco, io più che con chi vuoi direi dove vuoi.
Ovvero campagna, natura, verde.
Si, si, la prossima Pasqua voglio trascorrerla in campagna.
Già immagino un'atmosfera allegra ed informale, pane fragrante appena sfornato, un buon olio extravergine, un vino locale e piatti preparati con specialità del luogo e verdure primaverili.
Fave, piselli, cicorini, spinacini, asparagi, carciofi abbinati a pancetta, pecorini, prosciutti, primo sale.
Piatti semplici, ma preparati con cura ed attenzione, un esplosione di sapori e di colori, cotture brevi e tanto tempo da dedicare a lunghe passeggiate in campagna.

Aspettando il pranzo

Penso ad un'allegra tavolata, dove la conversazione scorre lieve e tra un antipasto e un sorso di vino, la giornata passa in serenità e armonia.
Dopo pranzo, dopo il dopo pranzo, dopo tè, caffè e friandises, una passeggiata nel verde, magari con un cestino, per raccogliere frutti di bosco, con i quali preparare qualche tortina il giorno successivo.

Anche quest'anno, ho elaborato un menù pasquale con i prodotti Lenti, un intero pranzo elegante, green e goloso.

Insalata con pancetta tostata, pecorino toscano, carciofi, cicorino, fave e piselli

Per l'antipasto ho già le idee chiare, chiarissime. Pancetta resa croccante da un veloce passaggio in padella, qualche dadino di pecorino toscano fresco, carciofi scottati un minuto, si proprio un minuto, in acqua acidulata eppoi cicorino che col suo sapore leggermente amarognolo contrasta la dolcezza della pancetta, piselli freschi e fave, primizie e delizie di primavera.
Un piatto veloce, ma delizioso, una perfetta armonia di sapori e molto, molto primaverile.
Come condimento, una fresca citronette con olio extravergine e limone, poche gocce per dare sprint al piatto.
Una ricetta giocata sull'eccellenza dei prodotti utilizzati, cotture brevi e differenze di texture.
Da bere? Io ho abbinato un Lugana bianco, ma sarebbe bello, avvalersi di vini - bianchi - locali.

Aspettando il pranzo

Insalata con pancetta tostata, pecorino toscano, carciofi, fave e piselli

tempo di preparazione: 15 minuti,
tempo di cottura: un minuto,
difficoltà: facile,

ingredienti per 8 persone:

24 fette di pancetta Lenti,
6 carciofi liguri,
100 g. di pecorino fresco toscano,
cicorino q.b.
fave q.b.
piselli q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
limone,
sale.

Lavate il cicorino e asciugatelo bene. Sgranate le fave e i piselli (all'incirca occorreranno 8 fave e 8 piselli). Pulite i carciofi, tagliateli sottili, poneteli mano a mano in acqua acidulata con limone.
Scottateli per un minuto, in acqua salata e acidulato col succo di mezzo limone. Conditeli con un filo di olio extravergine.
Riscaldate una padella antiaderente, tostate la pancetta, Disponete nei piatti la pancetta, i carciofi e gli altri ingredienti. Condite con la citronette, preparata con olio extravergine e qualche goccia di limone, e servite subito.

Insalata con pancetta tostata, pecorino toscano, carciofi, cicorino, fave e piselli

Ho abbinato un Lugana bianco.

Alla prossima con le altre ricette del mio menù!

Giovanna

8 commenti:

  1. ottima idea spero solo che il tempo sia clemente ! Un bacione

    RispondiElimina
  2. io non ho ancora pensato al pranzo di Pasqua...sto raccogliendo un po' di !

    RispondiElimina
  3. un insalata tutta primaverile che già solo dalle foto mi stuzzica l'appetito!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. un'idea che mi piace tantissimo, grazie!!!

    RispondiElimina
  5. Una fantastica idea il tuo antipasto pasquale, splendide le foto . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  6. Questa insalata ha tutti i colori della primavere! E quanto mi garbano i tuoi piatti!

    RispondiElimina
  7. da te si mangia anche con gli occhi!gran bel piatto cara, un bacione e buone feste!

    RispondiElimina