martedì 10 febbraio 2009

Tortini carciofi e bra


Questo tortino l'ho preparato per una cena tra amici; ha il pregio che si può preparare anche con largo anticipo, giocare con le decorazioni, cosa che io, per la solita e cronica mancanza di tempo non ho fatto.
La preparazione in anticipo contribuisce ad addensare molto bene il tortino, rendendolo, nel contempo più saporito, in quanto tutti i sapori si amalgamano alla perfezione.
E' necessario, però, riscaldarlo bene, in quanto il sapore è più armonioso e il bra può sprigionare al meglio il suo aroma e la sua fragranza.






Le dosi sono per quattro/sei persone



Tortino carciofi e bra

320 g. di riso,
120 g. di bra,
50 g. di parmigiano grattugiato,
20 g. di parmigiano a scaglie,
50 g. di prosciutto cotto,
½ uovo sodo,
4 carciofi con le spine,
1 limone,
1 porro,
¼ di cipolla dorata,
brodo vegetale,
6 cucchiai di olio extravergine d’oliva,
sale e pepe.

Tagliate il porro a rondelle sottili e lavatelo; tritate la cipolla a coltello; pulite i carciofi poneteli mano a mano in una bacinella piena di acqua acidulata col limone, lavateli e tagliateli in otto parti.
Fate soffriggere la cipolla in 4 cucchiai di olio, aggiungete il porro e fate insaporire per 2 minuti; conservate 5 spicchi di carciofi per la decorazione finale, tagliandoli ulteriormente in due parti, tagliate a pezzetti la metà dei rimanenti, lasciando gli altri interi. Aggiungete al porro e alla cipolla i carciofi tagliati a pezzetti e fate rosolare per 3 – 4 minuti a fiamma dolce; aggiungete gli altri, unite un mestolo di brodo bollente, incoperchiate e fate cuocere per circa 10 minuti, aggiungete il riso, salate, pepate e aggiungendo mano a mano brodo caldo, cuocete per circa 15 minuti, mantecate col bra tagliato a dadini e col parmigiano grattugiato, lasciando da parte un po’ di entrambi gli ingredienti.
Ponete il risotto su un ampio vassoio a raffreddare.
Ungete uno stampo d a plum cake, riempitelo con metà del riso, farcite con l’uovo sodo tagliato a spicchi, il prosciutto cotto, il parmigiano in scaglie, e i restanti dadini di bra; ricoprite col restante riso; ponetelo in forno già caldo a 200° per circa 20 minuti 25 minuti.
Sfornatelo, lasciatelo intiepidire e sformatelo; decoratelo col restante parmigiano grattugiato e gli spicchi di carciofi tenuti da parte e precedentemente fritti in olio caldo.




Come vino ho abbinato un duca bianco di Salaparuta, le sue note fruttate e persistenti, si armonizzano col tortino, intensificandone il sapore.

9 commenti:

  1. Giovannia che bello :-) ha davvero un ottimo aspetto :-)

    Friends è anche la mia serie tv preferita :-) la sto rivedendo per la 300esima volta e quando sono giù è davvero un toccasana :-) ora sono arrivata alla quarta serie :-)

    Tu vivi a MIlano, vero?? Sai che forse vengo qualche giorno???

    Un bacione

    RispondiElimina
  2. Bellissimo a vedersi, chissà che buono!
    ...ottima idea, anche preparato in cocottine, quando vengono ospiti....
    Brava Giò!

    RispondiElimina
  3. sembra molto buono..ma, perdonaci l'ignoranza, noi non conosciamo il bra...cosè???
    bacioni

    RispondiElimina
  4. * Fiorellina, grazie! Si abito a Milano, quando vieni?
    * Grazie Simo, si le cocottine sono una buona idea!
    Manu e Silvia, grazie! Il bra è un fantastico formaggio tipico piemontese. Baci e buona giornata
    Giovanna

    RispondiElimina
  5. buonissima davvero questa tua ricettina ;)

    RispondiElimina
  6. quasi quasi mi sfuggiva questa bella ricetta di carciofi, sai lo trovo buono anche fatto in mono porzioni ...mi copio la ricetta, grazie baci!!

    RispondiElimina
  7. Grazie Mary, sei molto gentile! Buona serata Giovanna

    RispondiElimina
  8. (^_^) ciao Giovanna scusa l'assenza ma ho avuto mille cose da fare cmq cercherò di rimettermi in pari (-_^)
    la ricetta è semplice ma gustosissima complimenti (^_^) un abbraccio ♥♥

    RispondiElimina