lunedì 30 marzo 2015

Ravioli di kamut e farro farciti con prosciutto cotto, ricotta Sairass e carciofi

Ravioli di kamut e farro farciti con prosciutto cotto, ricotta Sairass e carciofi

E dopo l'antipasto, ecco il primo. Ah si, buongiorno, avete trascorso un buon fine settimana? Il mio è stato gradevole e anche un po' laborioso.
Dunque, oggi vi presento il primo piatto del mio menù pasquale. Dopo un antipasto leggero, semplice e veloce da preparare, ma decisamente delizioso, si prosegue con un goloso piatto di ravioli.
Il tempo guadagnato nel preparare l'antipasto, lo possiamo utilizzare, per preparare il primo piatto. :-)

Ravioli di kamut e farro farciti con prosciutto cotto, ricotta Sairass e carciofi

Chi bazzica questo posto, sa quanto ami la pasta fatta in casa, in special modo quella ripiena.
Oltre che mangiarla, of course! :-) mi piace proprio mettere le mani in pasta, tirare la sfoglia, preparare la farcitura, decidere con quali ingredienti farla.
Farcire la pasta, ritagliare i ravioli, è un esercizio zen.
Ovviamente, pongo molta attenzione nel decidere il condimento adatto ai miei ravioli, o pasta farcita in generale.
Di solito opto per ingredienti semplici, che tendano ad esaltare il sapore della farcitura, senza coprirla.

Detto ciò, la pasta ripiena, è il primo piatto ideale per il mio menù di Pasqua.
Come ho scritto nello scorso post, questa Pasqua vorrei trascorrerla in campagna, e il menù è tutto giocato su prodotti locali, stagionali, quindi latticini, verdure primaverili, tanto green e molta semplicità.
Per i ravioli, ho immaginato alcuni amici, intorno ad una tavola di legno, dove tra una chiacchiera e un sorso di vino locale (io però voglio il tè!), si pesano farina, ricotta, si impasta, si prepara la farcitura....
Farine scelte con attenzione, visto che per questi ravioli ho optato per un mix di farro e kamut.
Anche la farcitura è stata scelta con molta cura. 
Il prosciutto Lenti & Lode Cuore  che adoro. Morbido, profumato, saporito, delicato è ideale per i piatti importanti.
Prodotto piemontese doc, l'ho abbinato ad un latticino altrettanto piemontese, la ricotta Sairass e poi i carciofi, almeno per me la verdura pasquale per eccellenza.
I carciofi, liguri, li ho presentati in due versioni. Nella farcitura, saltati in padella, tritati a coltello e amalgamati alla ricotta e al prosciutto eppoi,  tagliati a spicchi sottili e fritti, come condimento.
Il timo, sia nella farcitura che nel condimento, ha regalato una nota aromatica, mentre la scorza di un limone bio, ha ha conferito una nota fresca al sugo.
Anche per il primo piatto ho abbinato il vino bianco, in questo caso un Gavi del Piemonte.

Ravioli di kamut e farro farciti con prosciutto cotto, ricotta Sairass e carciofi

Ravioli di kamut e farro farciti con prosciutto cotto, ricotta Sairass e carciofi

tempo di preparazione: 3 ore,
tempo di cottura, 10 minuti,
difficoltà: media,
ingredienti per 8 persone:

per l'impasto:

260 g, di kamut,
140 g. di farro,
4 uova,
un pizzico di sale,

per la farcitura:

300 g. di ricotta Sairass,
200 g, di prosciutto cotto Lenti & Lode Cuore,
4 carciofi,
un aglio,
olio extravergine di oliva,
sale,
timo,
il succo di un limone,

per il condimento:

4 carciofi,
burro q.b.
olio extravergine di oliva,
la scorza grattugiata e il succo di un limone bio,
timo.

Setacciate le farine, fate la fontana, aggiungete al centro le uova, il pizzico di sale, mescolate gli ingredienti fino a formare un impasto che porrete nella pellicola, a riposare per circa un'ora.
Intanto pulite i carciofi, tagliateli a spicchi sottili, poneteli mano a mano in acqua acidulata.
Fate soffriggere l'aglio in un filo di olio extravergine, quindi unite i carciofi, un dito di acqua e cuoceteli per qualche minuto, fino a quando saranno abbastanza morbidi e l'acqua sarà tutta consumata.
Tritali  finemente a coltello, sia i carciofi che il prosciutto cotto, uniteli alla ricotta, aggiungete il timo e amalgamate bene con una frusta.Tirate la sfoglia, dividetele a metà, farcitela con una noce di ripieno, coprite con la restante sfoglia, premete bene per far fuoriuscire l'aria, e con una rotella dentellata tagliate i ravioli.
Poneteli su un canovaccio cosparso di farina.
Quindi,  preparate il condimento. Pulite i carciofi, tagliateli a spicchi, poneteli mano a mano in acqua acidulata. Sciacquateli, asciugateli bene e friggeteli in abbondante olio extravergine di oliva caldo.
Poneteli su carta assorbente, lessate i ravioli. Conditeli con burro fuso aromatizzato col timo, unite gli spicchi di carciofi fritti e la scorza del limone grattugiato.

Ravioli di kamut e farro farciti con prosciutto cotto, ricotta Sairass e carciofi

Ho abbinato un Gavi del Piemonte.

Vi aspetto per la prossima ricetta del menù!

Buona settimana!!!

Giovanna

14 commenti:

  1. Anch'io come te adoro la pasta fatta in casa , realizzare in casa pasta fresca , tortelli e ravioli è un'esperienza che mi dona molta soddisfazione . Super golosi i tuoi ravioli con un golosissimo ripineno. Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  2. Questi ravioli sono uno spettacolo, dalla sfoglia di pasta al ricco ripieno :)
    Un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  3. prima di tutto buon compleanno cara Giovanna ! Vedo che da te si festeggia alla grande, buonissimi questi ravioli ! Un bacione

    RispondiElimina
  4. molto interessante questo impasto con farina di farro e kamut, e il ripieno è molto appetitoso, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Tu sei bravissima io invece il coraggio di fare la pasta ripiena ancora non l'ho preso, questi ravioli sono gustosissimi e perfetti, ora sono curiosa di scopriere il resto del menù
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  6. Ricetta splendida!! Amo moltissimo la pasta ripiena fatta in casa!
    Bacioni e ancora tanti auguri Giovanna!

    RispondiElimina
  7. Ottima l idea di usare il kamut e il farro per la sfoglia rendendola più digeribile e il ripieno e altrettanto ricco insomma sono davvero ottimi...brava..
    Lis

    RispondiElimina
  8. buonissimo l'impasto con un ripieno che mi fa impazzire. Un piatto delizioso, complimenti.

    RispondiElimina
  9. Eeh sì, piatto perfetto per la domenica di Pasqua, meravigliosamente invitanti... anche a quest'ora!!!
    Un bacione Giovanna!!

    RispondiElimina
  10. piatto strepitoso, assolutamente!
    Io che con la pasta fatta in casa son negata, ti applaudo alla grandissima!!!!!!!
    Bacioni e buon pomeriggio

    RispondiElimina
  11. immagino il gusto del ripieno...ottimi davvero!

    RispondiElimina
  12. Che meraviglia,poi conditi e farciti in modo egregio.Anche la pasta tirata sottile...insomma un piatto eccellente,che vedrebbe i tuoi amici godere fino all'ultimo boccone.E qui mai nulla è a caso...Grazie cara e ancora tantissimi auguri per il tuo compleanno!

    RispondiElimina
  13. Un piatto veramente meraviglioso! La pasta ripiena l'ho fatta pochissime volte, ma proprio in questa Pasqua mi ero ripromessa di provare a fare dei bei ravioli :)

    RispondiElimina