lunedì 8 febbraio 2016

Ravioli con ricotta di pecora, funghi champignon e nocciole tostate....l'amore è!

Ravioli con ricotta, funghi e nocciole 8

"Cosa fai per San Valentino?", "Mi suggerisci una ricetta facile e veloce?", "Meglio puntare su un bel dolce o un primo piatto leggero?", "Mah, forse è meglio se prenoto al ristorante!", "Io - forse - vado due giorni a Parigi!"
Frasi che sento in questi giorni in metro, dalle mie amiche o dalla mia vicina (giovane e sposata da poco, vuole trascorrere San Valentino a Parigi).
A Parigi, San Valentino a parte, andrei anch'io, come sempre, in questo periodo dell'anno, più che in estate, quando il caldo che infuria, mi ispira di più relax, mi viene voglia di un bel viaggetto.
Quanto a San Valentino ho le idee chiare. Lo trascorrerò a casa. Con un programmino preciso.
Una buona bottiglia di vino rosso, eh si, per una volta abbandono il mio tè, un film in DVD, sicuramente ne sceglierò uno di Scola, sono incerta tra La famiglia e C'eravamo tanto amati.
Eppoi un bel pranzetto.
Da preparare insieme a mio marito.

Ravioli con ricotta, funghi e nocciole, work in progress 10

Stare in cucina insieme è bellissimo, si chiacchiera, si assaggia, si prepara il tè e si sorseggia, oppure si stappa una bottiglia di vino e si beve qualche sorso accompagnato da una bruschetta.
Si ascolta la musica preferita, scelta dai CD o da Youtube.
Intanto si trita, si impasta, si affetta, si tira la sfoglia. Che poi queste sono cose che faccio io e lui fa altro, poco importa, il bello dello stare insieme in cucina è proprio la condivisione, il conversare, non dividersi strettamente e matematicamente i compiti.

Tagliere con funghi....ravioli, work in progress 1
Ravioli con ricotta, funghi e nocciole, work in progress 8

Qualche sera fa, mentre il minestrone borbottava sul fuoco e le note di Dust In The Wind dei Kansas si diffondevano in cucina, ho fatto un giro in rete.
Click, click, click ,click e nel sito dove vado spesso, ho trovato un piacevolissimo giochino, un test, inerente proprio San Valentino.

Ravioli con ricotta, funghi e nocciole 5

Vuoi per ingannare il tempo, vuoi perché ai test proprio non so resistere, l'ho fatto, evvai! il mio progetto è coerente col risultato del test.
Ovvero casa, cenetta, vino e film.

Ravioli con ricotta, funghi e nocciole, work in progress 7
Ravioli con ricotta, funghi e nocciole, work in progress 9

Il film l'abbiamo già - quasi - deciso. Il vino è compito di mio marito, ma bravo com'è nella scelta e negli abbinamenti so già prenderà quello giusto per il mio pranzetto, che sarà un antipast(ino), molto probabilmente brioche fatte da me, salmone e finocchi e i ravioli con funghi, ricotta e nocciole.
Preparati qualche settimana fa, hanno riscosso un grande successo.
Ad entrambi è piaciuto l'abbinamento dei funghi con le nocciole tostate.
E le nocciole consentono anche una condivisione dei compiti, mentre io preparo l'impasto, lui le sguscia. :-)

Ravioli con ricotta, funghi e nocciole, work in progress 4

E adesso vi racconto questa ricetta. L'impasto l'ho fatto con semola e kamut, la farcitura con funghi, ricotta di pecora, nocciole tostate, passaggio importante, in quanto la tostatura ha rilasciato un aroma e un profumo ineguagliabile, tante erbe aromatiche hanno completato la farcia.
I funghi li ho trifolati in padella con aglio ed erbe aromatiche e poi, una volta tiepidi li ho tritati ed aggiunti alla ricotta.
Come condimento funghi trifolati, che hanno richiamato gli ingredienti della farcitura, esaltandone il sapore. Nessun formaggio o altro, non volevo nulla che coprisse il sapore dei funghi e delle nocciole.

Ravioli con ricotta di pecora, funghi champignon e nocciole tostate

Ingredienti per la pasta:

150 g. di kamut,
50 g. di semola,
2 uova,
sale,

ingredienti per la farcitura:

200 g. di ricotta di pecora,
300 g. di funghi champignon,
16 nocciole,
uno spicchio d'aglio,
erbe aromatiche (prezzemolo, timo, rosmarino e salvia)
olio extravergine di oliva,
pepe nero,
sale,

per condire:

2 funghi champignon.
un aglio,
olio extravergine di oliva,
erbe aromatiche (prezzemolo, timo, rosmarino e salvia),
sale.

Setacciate su una spianatoia le farine, aggiungete il sale e le uova ed impastate fino ad amalgamare bene i vari ingredienti. Una volta che la pasta è compatta, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare per un'ora.
Lavate e asciugate i funghi, tagliateli a fette. Riscaldate una padella, aggiungete lo spicchio d'aglio e fatelo dorare in due cucchiai di olio extravergine.
Unite i funghi, le erbe aromatiche, salate e portate a cottura, dovrebbero volerci 5-6 minuti, i funghi devono rimanere tenaci e sodi.
Sgusciate le nocciole e tostatele a 120° per circa 15 minuti. Tritatele.
In una terrina ponete la ricotta, unite i funghi tiepidi e tritati a coltello, le nocciole, le foglie di un paio di rametti di timo, 5-6 aghi di rosmarino, un paio di foglie di salvia, tutte tritate a coltello. Aromatizzate con pepe nero macinato al momento ed amalgamate bene gli ingredienti.
Tirate la sfoglia, dividetela a metà, farcitela con una noce di composto, ricopritela con l'altra sfoglia, fate uscire l'aria e con una formina ricavate i ravioli.
Lavate, asciugate e tagliate a fette i due funghi, fate soffriggere l'aglio in 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, unite le erbe aromatiche, salate e fate cuocere per 5-6 minuti.
Intanto lessate i ravioli in abbondante acqua bollente salata, conditeli con l'intingolo di funghi e serviteli subito.

Ravioli con ricotta, funghi e nocciole 10

9 commenti:

  1. Sulla bontà di questo primo piatto non ho dubbi. Come non ho dubbi per la scelta del film di Scola: "C'eravamo tanti amati" il mio preferito. :)

    RispondiElimina
  2. che bello cara, davvero un bel programma...
    Io San Valentino non l'ho mai festeggiato, lo ammetto, è una festa che non mi piace, però...mi trovassi davanto un bel piatto di questi strepitosi ravioli...mi sa che capitolerei!
    Un bacione grande e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  3. un primo piatto di gran gusto!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. Delizioso sia il tuo programma di San Valentino, che questo primo piatto così ricco di sapori

    RispondiElimina
  5. mi piace il tuo rilassante programma per san valentino e anche questi ravioli , buona settimana, un bacione !

    RispondiElimina
  6. la condivisione in genere è fondamentale in una coppia e nel caso nostro averla in cucina, ci rende particolarmente felici. Con mio marito abbiamo questo rapporto, io cucino, lui mangia. Al massimo stappa una bottiglia di vino, è lui l'addetto!!! Il tuo programma è meraviglioso e non potevi abbinare menù migliore. Un bacione.

    RispondiElimina
  7. Davvero un gran bel piatto!

    RispondiElimina
  8. wowwwwwwwwwwwww, che gran bel piatto!

    RispondiElimina