Timballi con funghi e provolone

By Giovanna - 21.10.19

Timballi con funghi e provolone, un piatto lungo da preparare, ma davvero delizioso

Timballi con funghi e provolone

Pensieri sparsi - e frequenti - durante la preparazione dei timballi: "chi me l'ha fatto fare?", "ma perché penso sempre tanto che ci vuole?", "non ne posso più, ora butto via tutto e smentisco il detto che in cucina non si butta mai niente!", "uffi che noia, ma quanti spaghetti ho calato?", "perché la mia creatività non mi suggerisce cose più veloci?", ok, non vi annoio oltre. 😃
Aggiungo solo che non ho smentito il detto, non l'avrei mai fatto, porto a termine le cose che mi prefiggo di fare. E rispetto il cibo. Ma andiamo con ordine. Solitamente cucino col sorriso sulle labbra, serena e concentrata. Ed anche quel giorno lo ero e il piatto non era difficile da fare. Solo un po' lungo, ma lo sapete, a me piace stare in cucina.

Una preparazione lunga, ma golosa!

L'unica difficoltà, se di difficoltà si può parlare è stato l'inserimento degli spaghetti negli stampini. Poiché volevo che avessero una forma ordinata, non dico a cerchi concentrici (si, si a cerchi concentrici 😃)ho pensato bene di avvolgere gli spaghetti, con le dita e poi metterli con delicatezza negli stampini.
Niente di impossibile, of course! ma sicuramente una fase lunga, molto lunga. Il risultato, però, è stato confacente alle mie aspettative, e il gusto davvero delizioso.
Immaginate dei mini timballetti preparati con uova, provolone, funghi, accompagnati da una fonduta di parmigiano e funghi e funghi trifolati. Un tripudio di funghi, certo, ma anche un tripudio di sapori.
Insomma, se "Parigi val bene una messa!", i miei timballi con funghi e provolone valgono bene qualche ora in cucina!

Un piatto goloso, autunnale, adatto per una cena tra amici, un brunch elegante, ed anche, perché no? per il pranzo dei giorni di festa. Ovviamente un piatto da Cucina Autunnale & il Tè. E rimanendo sul tè, ho abbinato lo Yellow Needle Yunnan, dal retrogusto fruttato, compensava la sapidità e i sapori complessi del piatto.
Un'ultima annotazione e poi la ricetta. Ho usato stampini di due tipi, due usa e getta e lo stampo da muffin. Il motivo è semplice, volevo essere certa che i timballi si sformassero bene. I due stampini usa e getta li ho spennellati con olio evo e poi ricoperti di pan grattato.
In quelli da muffin ho messo la pasta senza prima ungerli e i timballi erano perfetti

Timballi con funghi e provolone accompagnati da fonduta di parmigiano e funghi
tempo di preparazione: un'ora e trenta,
tempo di cottura: 25 minuti,
difficoltà: media,

ingredienti per 8 timballetti:

200 g. di spaghetti integrali,
400 g. di funghi champignon,
45 g. di provolone dolce,
2 uova,
8 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato,
2 cucchiai di olio extravergine di oliva,
50 g. di latte,
un aglio,
pan grattato,
timo fresco,
rosmarino fresco,
pepe nero,
sale.

Preparazione dei timballi
Mondate e lavate velocemente i funghi, tagliate a metà i piccoli e in 4 parti i più grandi. Riscaldate una padella, unite l'olio evo, un rametto di rosmarino, l'aglio e fatelo rosolare. Togliete il rametto di rosmarino e aggiungete i funghi. Salate, pepate, unite qualche foglia di timo e cuocete velocemente i funghi e tenete da parte.

Lessate gli spaghetti al dente e poneteli in una terrina a raffreddare. Intanto, in una bastardella sgusciate le uova, salatele, pepatele e aromatizzatele con le foglie fresche di un rametto di timo. Tagliate a dadini molto piccoli il provolone e aggiungetelo alle uova insieme a 2 cucchiai di parmigiano e mescolate bene. Tritate finemente 1/4 dei funghi trifolate e uniteli alla pastella di uova e formaggio, mescolate i funghi alla pastella e unite gli spaghetti amalgamate bene il tutto e poneteli negli stampini, precedentemente oliati e cosparsi di pane grattato.
Cuoceteli in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti. Sfornateli, aspettate qualche minuto e sformateli.

Fonduta di parmigiano e funghi
Prendete 3/4 dei funghi rimanenti, compreso l'aglio e l'eventuale olio evo di cottura e frullateli. Nella padella dove avete cotto i funghi
ponete il rimanente parmigiano reggiano e 50 g. di latte, pepate mescolate cuocete a fiamma bassa, fino a quando la fonduta si sarà addensata. Aggiungete i funghi precedentemente frullati, aromatizzate con foglie di timo fresche ed eventualmente pepe nero macinato a l momento.

Servite i timballi caldi, con i funghi e la fonduta di funghi e parmigiano

Timballi con funghi e provolone


Alla prossima, buona settimana

Tè Yellow Needle Yunnan Tea & Tao

Vi ricordo che per i lettori de la cuoca eclettica, Tea & Tao applicherà uno sconto del 10% sull'acquisto dei tè

Print Friendly and PDF
  • Share:

You Might Also Like

7 assaggi

  1. Hanno un aspetto davvero superlativo>!!!!

    RispondiElimina
  2. Sarà stata una preparazione lunga, ma ne è valsa la pena sia per la bellezza che per la bontà.

    RispondiElimina
  3. il risultato ripaga abbondantemente il tempo impiegato. gustosi e di effetto :) un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Ma che belli questi timballini! Sia quelli negli stampi usa e getta e sia quelli nella teglia dei muffin.
    Golosissima la fonduta. Che dire?! Il "fastidio" è stato altamente ricompensato dal risultato :-)

    RispondiElimina
  5. Una lunga preparazione per un risultato strepitoso, complimenti Giovanna . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  6. Veramente notevoli! Complimenti per la pazienza ma sono praticamente perfetti e golosissimi! Un bacio

    RispondiElimina