mercoledì 28 gennaio 2015

Mini quiche di pasta fillo farcite con crema alla robiola, piselli e maggiorana

Mini quiche di pasta fillo farcite con crema alla robiola, piselli e maggiorana

Tea time! Si, si, è proprio tempo di tea time! Trascorse le festività natalizie, in attesa della primavera, bisogna "inventarsi" qualcosa, per rendere le ore liete e festose.
Premetto, non ho bisogno di un "evento" perché per me sia tea time, il tè lo bevo sempre, anche adesso, mentre sto scrivendo il post.
E per rendere le ore liete, mi basta una passeggiata al parco, leggere un libro, ascoltare la musica che mi piace.
Però, l'idea del tea time, con tè pregiati da preparare, menù da organizzare, biscotti da infornare, tartine da spalmare, mi piace, si, si mi piace proprio!

Tè bianco

Già immagino tazze tintinnanti, chiacchiere tra amiche, eh si, il mio tea time, anzi, ho deciso lo chiamerò tea party, è per le amiche, un pomeriggio del sabato o della domenica, da trascorrere chiacchierando, raccontandoci le mostre visitate o da visitare, organizzando film da vedere, sorseggiando tè e assaggiando biscotti, tartine, mini quiche.

Mini quiche di pasta fillo con robiola, piselli e maggiorana 7

Tè bianco

Per il mio tea party, farei sicuramente queste mini quiche, preparate diverso tempo fa, per il compleanno di un'amica, con pasta fillo e farcite con crema di robiola, piselli e maggiorana.
Preparate nel periodo british, ovvero, quando ascoltavo - quasi - esclusivamente rock inglese e passavo da un libro di Jane Austen a un altro di Forster, senza disdegnare qualche giallo (inglese, of course!) dei primi del novecento.
Dunque, con Synchronicity a tutto volume ehm in sottofondo, feci queste mini quiche e per renderle più british invece degli stampini classici, utilizzai le teglie da muffin.
Piacquero moltissimo. Sia la farcitura, che la forma. Una mia amica disse che il bordo sembrava un pizzo.

Mini quiche di pasta fillo farcite con crema alla robiola, piselli e maggiorana

Ecco per il mio tea party, un po' british, un po' primaverile, queste quiche sono perfette.
Da bere? Un delicato e pregiato tè bianco. In questo caso il Pai Mu Tan è un abbinamento che mi piace molto.
La ricetta? La potete leggere qui, nella mia rubrica Cucina di famiglia.

Tè bianco

Abbinamento col tè. Bianco, pregiato, il Pai Mu Tan è perfetto con le quiche.

Alla prossima!

Giovanna

13 commenti:

  1. le tue ricette mi piace tanto leggerle, perchè non sono solo ricette ma racconti veri e propri!

    RispondiElimina
  2. non sai quanto mi piace la pasta fillo, l'ho scoperta proprio grazie al mio blog, che avevo aperto da poco, quasi 4 anni fa, partecipando ad un contest...sono sfiziosi gli ingredienti con i quali li hai riempiti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. Olàlà che meraviglia il tea party :) è l'ideale per questo periodo che di allegro non ha moltissimo.. le occasioni per festeggiare bisogna inventarsele!
    Un bacio Gio' :*

    RispondiElimina
  4. sono deliziosi questi piccoli scrigni di bontà
    belli da portare in tavola, stuzzicanti e gustosi da assaporare
    e sento già la primavera nell'aria
    un abcio, buona serata

    RispondiElimina
  5. Deliziosi! Condivido il pensiero di una tua amica che i bordi sembrano dei merletti.

    RispondiElimina
  6. Con la colazione il tea time è il mio momento della giornata preferito. Apre spazio alla possibilità di spaziare in cucina e non solo. Scegliere ogni volta una tipologia di tè diversa da provare e assaporare. E diverse possibilità per viverlo: con un libro tra le mani, con le amiche, mentre si apportano le ultime modifiche a un lavoro.. Insomma è un momento che adoro e che spesso me lo godo in solitudine, perché una tazza di tè fumante mi da l'idea di intimità, di possibilità di raccogliere e mettere ordine tra i propri pensieri e le proprie idee. Mi piacciono molto queste crostatine di fillo, sia per il tea time, manche per un piccolo party :)

    RispondiElimina
  7. Una fantastica ricetta e una splendida presentazione, perfetta per una cena importante . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  8. Molto sfiziose e davvero carine da vedersi!

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia e che bella presentazione

    RispondiElimina
  10. abbelliscono la tavola, si presentano benissimo, ma anche il sapore non è da meno. Bravissima.

    RispondiElimina
  11. ohsignur che provocazione!! sono almeno due anni che voglio fare la pasta fillo senza glutine! per ora mi godo la tua, bravissima as usual! bacioni

    RispondiElimina
  12. Mi è sempre piaciuta l'idea di qualcosa di salato per l'ora del the, accompagnato insieme agli immancabili dolcetti.. gli dona davvero quel tocco in più :)
    Un bacio :)

    RispondiElimina
  13. Ma che bello il tea party! E' una coccola bellissima da condividere con le persone più care! E come tea party comanda non solo dolci ma anche ghiottonerie salate proprio come queste mini quiche ;)

    RispondiElimina