lunedì 16 agosto 2010

Pesche avvolte nel prosciutto crudo, con riduzione di aceto balsamico

Pesche avvolte nel prosciutto crudo, con riduzione di aceto balsamico

Qualche settimana fa ho organizzato una, massì chiamiamola pure così, merenda con alcune amiche.
Lo scopo era far "scoprire" il potere rinfrescante del tè verde con la menta, e la bontà del tè bianco.
Giuro è stata una loro richiesta, non ho imposto il tè come bevanda, anzi per l'occasione avevo preparato delle bibite, sono sincera, home made, a base di limone, menta, eh si non manca mai, fragole e così via, fresche.
Ho accompagnato il tutto con delle focaccine buonissime, poi vi posterò la ricetta, biscottini e altri stuzzichini.
Le mie amiche hanno gradito moltissimo il tè; non solo l'hanno detto spontaneamente, ma mi hanno chiesto di prepararne ancora, è o non è un indicatore?

Per l'occasione mi hanno regalato il bellissimo libro di Donna Hay, Ricevere in un istante.
Il libro è una raccolta di menù, semplici e veloci da realizzare, in modo che un invito a cena non si trasformi ogni volta in ore e ore trascorse in cucina a realizzare piatti elaborati.

Poichè quando ricevo un libro, mi trasformo in una bambina in un negozio di giocattoli, l'ho subito sfogliato, le mie amiche in un battibaleno mi hanno "commissionato" una serie di pietanze da preparare, aggiungendo, a me sembrava anche un pò intimidatorio, di non smettere mai, libro a parte, di preparare per loro piatti elaborati e soprattutto i lievitati, dolci o salati poco importa.

Scherzi a parte il libro è veramente molto interessante. Presenta una serie di ricette stuzzicantissime, davvero veloci.

Ne ho già realizzato due, questa che vi posto oggi è la prima preparata.
Semplicissima, molto fresca ed estiva. Quasi una rivisitazione del nostro prosciutto e melone.

Aggiungo che ho diminuito le dosi di aceto balsamico per la riduzione.

Pesche avvolte nel prosciutto crudo, con riduzione di aceto balsamico

Ingredienti per quattro persone.

2 pesche,
6 fette di prosciutto crudo, taglaite a metà,
80 g. di rucola,
4 cucchiai di aceto balsamico,
50 g. di zucchero di canna,
pepe nero macinato.

Tagliate ogni pesca in sei spicchi e avvolgeteli nel prosciutto. Disponeteli sui piatti di portata su un letto di rucola.
Mettete l'aceto e lo zucchero in una padella antiaderente su fuoco vivace e fate bollire fincè il composto si addensa.
Fatelo raffreddare leggermente, versatelo sulle pesche, spolverate di pepe e servite.

Come vino ho abbinato un Pinot bianco.

15 commenti:

  1. Ciao tesoro,interessante il libro di Donna Hay! Un validissimo aiuto per chi desidera preparare un pranzetto veloce e sfizioso! Questa ricettina delle pesche avvolte nel prosciutto è originalissima e deve essere anche molto gustosa! Visto che non ho ancora il libro, prendo nota! Complimenti cara, un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Giusto poche settimane fa ho provato per la prima volta le pesche in versione salata con aceto balsamico e ricotta e ne sono rimasta molto piacevolmente sorpresa. Ora sono molto stuzzicata e incuriosita da questa versione con il prosciutto, di sicuro ancora più gustosa perchè più netto il contrasto dolce-salato con le pesche. Complimenti, un bacio

    RispondiElimina
  3. Cara Lady, grazie! Il libro di Donna Hay è veramente fatto bene, ci sono molte ricettine simpatiche, tanti spunti e idee.

    Federica, grazie! Te la consiglio proprio, il contrasto è molto interessante, la macinata di pepe finale presenta la pesca sotto una veste completamente diversa.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  4. Cara Giovanna queste pesche sono una vera sciccheria! Complimenti per l'idea, un bacione!!!

    RispondiElimina
  5. mi sembra una bella idea, forse lega meglio la pesca del melone...

    RispondiElimina
  6. Sai che il tè bianco non lo conosco? Ma è bianco veramente? Il tè verde invece lo conosco benissimo ed ogni tanto lo introduco nella mia alimentazione confidando nel suo potere depurativo (anche se in realtà il tè non mi fa impazzire... preferisco di gran lunga il caffè). Ma veniamo alla ricettina: mi incuriosisce parecchio! Sono abituata a vedere insieme fichi e prosciutto, alle pesche sinceramente non ci avevo mai paensato... C'è sempre qualcosa da imparare. Grazie per l'ideuzza sfiziosa! :-)

    RispondiElimina
  7. Ciao! caspita che bella idea hai avuto! insolito con le pesche e davvero da provare il contrasto dolce-salato!
    bellissima idea, insomma una merenda super riuscita!
    baci baci

    RispondiElimina
  8. davvero innovativa la tua preparazione, con le pesche il prosciutto non lo avrei mai accostato! invece grazie a te gli orizzonti si sono aperti....
    libro da tenere in considerazione!un abbraccio alla regina dei te, ciao Reby

    RispondiElimina
  9. Speedy, grazie!

    Giulia, grazie. L'abbinamento era molto buono.

    Lucia, si il tè bianco è davvero bianco. E' molto buono, ma si sa io sono di parte, l'infusione si fa a temperature relativamente basse, 75°. Il libro di D. Hay è pieno di ricette simpatiche e veloci. Grazie per la visita.

    Manuela e Silvia, grazie! Veramente un abbinamento ben riuscito.

    Rebecca, si lo suggerisco il libro è molto interessante. Grazie per la "regina del tè". Mi piace molto.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  10. Che bella idea! Raffinata e di sicuro molto buona!

    RispondiElimina
  11. ma lo sai che non le avevo mai viste le pesche così??? e poi su quel letto di insalata... mi tenti, eh? bravissima! M

    RispondiElimina
  12. Ciao, io ti scopro oggi e il tuo blog mi piace molto. Mi unisco ai tuoi sostenitori.
    la ricetta è davvero sfiziosa. La frutta con il salato è un abbinamento che apprezzo sempre.
    Mi resta da provare questo che per me è del tutto nuovo.
    Se ti va passa a trovarmi sul mio blog
    http://zuccheoeviole.blogspot.com
    mi farebbe davvero piacere.
    Un saluto e a presto

    RispondiElimina
  13. VD benvenuta e grazie!

    Martina, grazie! Lasciati tentare è buonissimo, fresco e molto leggero.

    Viola, benvenuta! Ti ringrazio, sei gentilissima. Passo molto volentieri.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  14. Verrei anche io a questi incontri con le tue amiche...per i tuoi manicaretti e per degustare i tè che sicuramente presentaerai con amore e passione! :)
    Quando ricevo libri cmq son come te... anche quando vado in libreria e li compro però!!!
    Il libro ricevuto dev'essere davvero stuzzicante... così come questa ricetta, variante di un solito melone e prosciutto!
    ben proposta!:)
    bacioni
    terry
    http://crumpetsandco.wordpress.com/

    RispondiElimina
  15. Allora se ami il the ti dico una cosa che sta facando impazzire in USA: the verde meglio se fore e non dolcificato. in un bicchiere alto (da bibita) metti due dita di vodka, lo riempi di ghiaccio poi aggiungi il the fino all'orlo e gustatelo con la cannuccia e ....Vacci piano!!!

    RispondiElimina