martedì 16 ottobre 2018

Frittata con scamorza affumicata e cipollotti

frittata e pochi altri ingredienti per un piatto delizioso.

frittata

Comfort food? Oh yes, thanks! Si si lo so, non è il caso di “scomodare” la lingua inglese per una italianissima ricetta. Però, la frittata è tanto italiana quanto confortevole. E’ veloce da preparare, versatile e poi, sarà che io adoro le uova, preparate in tutti i modi – tranne lo zabaglione troppo dolce per i miei gusti – ma la frittata mi mette allegria.
Peraltro, la frittata la trovo veramente un evergreen, adatta ad ogni stagione. In estate due uova ed un pugno di erbette et voilà ecco pronta una deliziosa proposta per un pic nic. La frittata fredda è deliziosa.
Nelle altre stagioni, mangiata appena fatta è golosissima.

frittata

Quindi, fatto l’elogio della frittata, vi racconto che qualche giorno fa ero in giro. Ero ancora al Garda, impegnata in un progetto che è ancora in fase embrionale.
Dunque, dopo aver a lungo girato nelle campagne sono tornata a casa contenta ma stanca e decisamente infreddolita.
A casa dopo avere fatto il tè, avevo voglia di qualcosa di caldo per cena. Un cibo confortevole che riscalda. Avrei gradito un bel piatto di legumi, ma poi ho optato per una frittata ricca e golosa, da abbinare al pane che avevo preparato il giorno prima e che poi vi racconterò.

La frittata l’ho preparata con scamorza affumicata, cipollotti freschi, un pochino di latte, tante erbe aromatiche, e una volta pronta l’ho fatta insaporire in un sughetto preparato con i pomodori pelati, ancora erbe aromatiche e un poco, ma proprio poco di parmigiano reggiano grattugiato.

Frittata con scamorza e cipollotti freschi

ingredienti per 2 persone:
per la frittata:
3 uova,
30 g. di scamorza affumicata,
20 g. di cipollotto a rondelle,
5 cucchiai di latte,
olio extravergine di oliva q.b.,
salvia,
rosmarino,
pepe nero,
sale,

per il sugo:

250 g. di pomodori pelati,
un aglio,
salvia,
2 cucchiai di olio extravergine di oliva,
pepe nero,
sale,

per completare:

parmigiano reggiano q.b.,
salvia,
pepe nero.

Per prima cosa preparate il sugo. Fate soffriggere l’aglio nell’olio extravergine di oliva, aggiungete i pomodori pelati tagliati grossolanamente, aromatizzate con un paio di foglie di salvia tritate, salate e portate a cottura.
Sgusciate le uova, battetele, unite il latte, la scamorza affumicata tagliata a dadini piccoli, le rondelle di cipollotti, gli aghi di un rametto piccolo di rosmarino finemente tritati e 3 foglie di salvia anche queste finemente tritate. Salate, pepate. Riscaldate una padella, aggiungete un filo d’olio extravergine e versate la pastella. Fate cuocere il primo lato, quindi, aiutandovi con un piatto giratela e fate cuocere il secondo lato.

Tagliatela a spicchi, ponetela nel sugo, fatela insaporire per qualche minuto, quindi servitela aromatizzandola con foglie di salvia, parmigiano reggiano grattugiato e pepe nero macinato al momento.

frittata

3 commenti:

  1. adoro la frittata, cucinata così...beh, è semplicemente squisita!

    RispondiElimina
  2. dammi un uovo, cucinato in qualunque modo, e mi farai felice. ricca e gustosissima la tua frittata :)

    RispondiElimina
  3. Ma lo sai che questo piatto per me è un vero e proprio comfort food? L'adoro! Un bacio

    RispondiElimina