martedì 16 aprile 2019

Tagliolini integrali con carciofi e pecorino


Tagliolini integrali con carciofi e pecorino, delicati e golosi.

Tagliolini integrali con carciofi e pecorino

Una domenica di inizio primavera, caratterizzata da una persistente pioggerellina. Una domenica dal profumo di erba bagnata e molto "charmant", ma io sono di parte, amo la pioggia e mi piacciono i colori saturi che l'acqua conferisce alla vegetazione.
Una giornata invogliante per fare tante cose. Sicuramente lettura, ora sono alle prese con la saga di Tom Ripley di Patricia Highsmith, una lettura che mi sta pigliando molto. Inutile aggiungere tè, tanto tè.

Ma anche una domenica fruttuosa, nella quale sono riuscita a fare molte cose lasciate in arretrato nel corso della settimana e a preparare anche i tagliolini all'uovo.
Ora non è che la preparazione dei tagliolini sia questa grande fatica, soprattutto se la sfoglia si tira con la macchinetta, però, ci vuole tempo. Però, se la voglia di tagliolini con i carciofi imperversa, che tagliolino sia! 😃
Ricetta collaudata, sia dei tagliolini, of course che del sugo con i carciofi. Un sugo semplice, fatto apposta per esaltare il sapore dei carciofi romani, ortaggio che io e mio marito amiamo molto.
Così, scelta la colonna sonora della mattinata, una raccolta dei Rolling (Stones, of course!) e cantando con loro fra le altre "Let's spend the night togheter" e "Paint It, Black" ho impastato, tritato, tirato la sfoglia (con la macchinetta, vabbè) pulito i carciofi, conversato con mio marito, e la mattinata è passata velocemente.

Tagliolini integrali con carciofi e pecorino

Questo piatto, per la sua ricchezza, per il sugo preparato con prodotti stagionali, è in lizza per il primo di Pasqua.

Tagliolini integrali con carciofi e pecorino

ingredienti per 4 persone:

per la pasta:

160 g. di farina semi integrale 1,
40 g. di semola integrale,
2 uova,
un pizzico di sale,

per il sugo:

4 carciofi romaneschi,
10 g. di pinoli,
20 g. di pistacchi,
10 olive nere di Gaeta,
il succo di mezzo limone,
un aglio,
pecorino romano grattugiato,
olio extravergine di oliva,
pepe nero,
grani di pepe rosa,
sale.

Preparate la pasta seguendo le istruzioni riportate qui. Dopo il necessario riposo, tirate la sfoglia molto sottile e ricavate i tagliolini.
Mondate i carciofi, tagliateli a spicchi sottili e poneteli in acqua acidulata per non farli annerire. Riscaldate una padella possibilmente di rame, fate soffriggere l'aglio, aggiungete i carciofi ben sciacquati e fateli rosolare nell’olio caldo. Competate con un le olive nere, un filo d'acqua, salate, pepate e fate cuocere per pochi minuti.

Aggiungete ai carciofi i pinoli tostati in padella e i pistacchi tritati grossolanamente, aromatizzate con i grani di pepe rosa pestati nel mortaio, mescolate bene. Lessate i tagliolini in abbondante acqua bollente salata.
I carciofi a fine cottura devono risultare sodi e leggermente al dente. Ponete i tagliolini lessati nel sugo di carciofi, mescolate bene per far insaporire, eventualmente aromatizzate con altro pepe nero e rosa e servite.
Completate con pecorino romano grattugiato.

Tagliolini integrali con carciofi e pecorino


Oltre alla frutta, decisamente necessaria, mi piace concludere il pranzo con caffè e cioccolato e se ho tempo con un dolcetto.
La torta con cacao amaro e nocciole è il perfetto completamente di questo piatto (unico)

6 commenti:

  1. Bellissimi questi tagliolini!!!
    Hai ragione: la pioggia dà un colore molto più vivido alle cose :-).
    Con la lettura sono in fase di stallo perché ho finito i libri da leggere per cui devo attendere la prossima incursione in libreria (mi sono già appuntata sei titoli che mi interesserebbero).
    Buone feste!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Davvero fantastico questo primo piatto...io per Pasqua ce lo vedrei benissimo, oh sì!

    RispondiElimina
  3. Raffinatissimo primo piatto, perfetto per il giorno di Pasqua!!
    Un abbraccio cara, buona serata!

    RispondiElimina
  4. un condimento da leccarsi i baffi che si sposa alla perfezione con questa pasta dal carattere un po' "rustico" :)

    RispondiElimina
  5. squisito questo piatto, Buona Pasqua, un bacione !

    RispondiElimina