martedì 7 maggio 2019

Ravioli semi integrali con ricotta ed erbette


Ravioli semi integrali con ricotta ed erbette, un delizioso piatto unico.

Ravioli semi integrali con ricotta ed erbette

La mia amica Lisa dice che la preparazione della pasta farcita è difficile e richiede concentrazione e manualità. Mah! Sarà che a me piace tanto impastare, preparare farciture, sperimentare abbinamenti, che non trovo sia molto difficile preparare ravioli & affini.
Certo, un po' di manualità ci vuole, ed anche moooolta buona volontà, non tanto per preparare l'impasto, quello si fa in un attimo e nemmeno per tirare la sfoglia anche quella è una fase veloce. Piuttosto la buona volontà ci vuole per farcire. chiudere i ravioli o i tortellini, ritagliarli. Ma tant'è, a me piace farlo e lo faccio anche volentieri. Certo, devo essere ispirata e sapere che ho tempo a disposizione, per il resto, parto e proseguo.

Come ho fatto per questi ravioli realizzati una domenica di marzo, quando, non come ora che fa piuttosto freddo, si sentiva già la primavera nell'aria e la mia cucina virava versi piatti colorati ed allegri. Infatti, l'idea iniziale era di prepararli con una verdura più primaverile, viste le primizie che facevano capolino dai fruttivendoli. Primizie italiane, of course! Poi, dopo aver adocchiato delle erbette freschissime, ho cambiato idea e oplà, ecco trovata la mia verdura.
Per il latticino era certa di quello che volevo: ricotta. Di bufala, la mia preferita, acquistata dal rivenditore di fiducia. Eppoi poco altro. Pinoli, parmigiano reggiano, pepe nero e noce moscata.

Ravioli semi integrali con ricotta ed erbette

Scelta la colonna sonora della mattinata, fondamentale quando si deve impastare, lavare, tritare, mescolare, tirare sfoglia, sono partita. E al ritmo di Happy Together dei The Turtles, Starman di David Bowie, It's a perfect day di Lou Reed etc, etc, ho preparato i ravioli. A me non piace mescolare troppi sapori e coprirli, quindi li ho conditi molto semplicemente, ovvero parmigiano reggiano, pinoli tostati e pepe nero.

Ravioli semi integrali con ricotta ed erbette

Ravioli semi integrali con ricotta ed erbette

ingredienti per 4 persone:

per la pasta dei ravioli:

200 g. di farina semi integrale 1,
2 uova,
sale,

per il ripieno:

600 g. di erbette,
280 g. di ricotta di bufala,
25 g. di parmigiano reggiano stagionato 30 mesi, più un po’
10 g. di pinoli,
5 g. di cipollotti di Tropea,
un aglio,
2 cucchiaio di olio extravergine di oliva,
2 rametti di timo,
noce moscata,
pepe nero,
sale.

Per la preparazione dell’impasto:
setacciate la farina su una spianatoia, aggiungete le uova e un pizzico di sale. Con una forchetta rompete le uova e mescolatele alla farina. Impastate energicamente, se l'impasto risulta troppo denso aggiungete un goccio d’acqua, fino ad ottenere un impasto sodo. Coprite con la pellicola per non far seccare la pasta e fate riposare almeno un’ora, in questo modo la pasta perde elasticità.

Preparazione della farcitura:

lavate le erbette, ponetele in una casseruola senza acqua, è sufficiente quella “aderente” di lavaggio, coprite con un coperchio e lessatele a fiamma medio bassa, girandole di tanto in tanto.
Fatele raffreddare, strizzatele bene e tritatele finemente a coltello. Tagliate a rondelle il cipollotto di Tropea. Riscaldate una padella aggiungete l’aglio, il cipollotto, l’olio evo e fate rosolare. Unite le erbette tritate, le foglie di un rametto di timo, pepate, salate e fate stufare per 5/6 minuti. Ponete in un piatto e fate raffreddare.
In una terrina ponete la ricotta, il parmigiano, i pinoli tostati in padella, tranne qualcuno che utilizzerete per decorazione, un pizzico di noce moscata, una macinata abbondante di pepe nero e mescolate bene.
Unite le erbette saltate in padella e mescolate bene per amalgamarle al composto di ricotta.

Preparazione dei ravioli:
Tirate la sfoglia deve essere sottilissima. Suddividetela in rettangoli, ponete sulla metà dei rettangoli una quantità di ripieno pari a una nocciola, ben distanziate tra loro.
Spennellate con acqua la sfoglia intorno al ripieno, coprite con i restanti rettangoli, premendo bene intorno al ripieno e avendo cura di far uscire l’aria.
Formate i ravioli dando la forma che preferite. Io ho usato la rotelle e ho formato dei rettangoli di dimensioni leggermente diverse, per mantenere il senso dell’artigianalità.
Lessateli in abbondante acqua salata e conditeli con parmigiano reggiano, pepe nero macinato al momento e i restanti pinoli.

Ravioli semi integrali con ricotta ed erbette

Un altro piatto unico a base di ricotta sono i conchiglioni con i piselli.

Un piatto rapido e veloce a base di ricotta sono gli spaghetti con le zucchinette.

6 commenti:

  1. Ogni volta che leggo un tuo post, mi viene voglia di provare la tua ricetta... magia delle tue immagini e degli ingredienti che sai così bene scegliere ed elaborare. Ieri sera ho visto sul ciglio di una stradina, vicino casa mia, spuntare fuori i primi "stridoli" (selene) e ci farò un pensierino. Un caro abbraccio

    RispondiElimina
  2. Belli, leggeri e golosi i tuoi ravioli . Complimenti anche oper le fantastiche foto . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  3. La pasta ripiena è una preparazione che va tanto dalle mie parti, romagna e bologna. Ce l'abbiamo nel sangue :-)

    RispondiElimina
  4. a un piatto di ravioli non si può mai dire di no. mi piacciono con la sfoglia rustica :) un abbraccio, buona serata

    RispondiElimina
  5. un piatto dai sapori primaverili veramente irresistibile, un bacione

    RispondiElimina