mercoledì 22 aprile 2015

Gnocchi di ricotta di capra con pesto di asparagi e ragù di fave e piselli

Gnocchi di ricotta di capra con pesto di asparagi e ragù di fave e piselli

Come scrivevo negli scorsi post, la primavera impazza, non soltanto climaticamente, ma anche nella mia cucina.
Mai come quest'anno l'ho davvero tanto aspettata, desiderata.
Non vedevo l'ora di alleggerire il mio abbigliamento, mangiare asparagi, fave, piselli, barba di frate e fragole, tante, tantissime fragole, e non vedevo l'ora di dare un tocco allegro e colorato alla mia casa.

Fave e piselli

Per il tocco colorato in casa sono partita dalle piante.
Ho comprato un sacco di bulbi, narcisi in primis, mi piacciono tantissimi e posso tenerli anche in casa e poi  ho iniziato a dedicarmi al "balconaggio".
Un balconaggio mangereccio, of course! :-), ho già piantato il basilico, la rucola, l'insalatina, i peperoncini e poi ho comprato piante di salvia, rosmarino e timo, la mia grande passione.
Senza dimenticare che, come scrivevo lo scorso post, fra qualche giorno inizierò ad avere germogli freschi.
Insomma, una primavera tutta green.

Gnocchi di ricotta di capra con pesto di asparagi e stufato di piselli e fave 2

La primavera l'ho trovata anche in rete. Una primavera bellissima, coloratissima e tres chic.
Qualche sera fa, facevo un giro in internet e clicca di qua, linka di là, sono andata sul sito di Dalani ed ho trovato tantissime proposte belle, interessanti e....primaverili.
Eppoi ricette, consigli, suggerimenti, anche idee per fitness e benessere.
Dopo aver letto le idee di primavera, ho fatto un giro per il sito.
Chissà come mai, :-), la prima sezione che ho visitato moooolto attentamente è stata quella dedicata alla cucina, però, poi, non mi sono fermata li ed ho girato, girato, girato, anzi cliccato, cliccato, cliccato.
Che dire, io ho già compilato la mia wish list. Gli articoli che ho messo al primo posto? Quelli dedicati alla tavola di primavera, ma al secondo, al terzo, al quarto, al....al....ne ho messi molti, molti altri dedicati alla casa in generale.

Gnocchi di ricotta di capra

Ed intanto che finisco di compilare la mia wish list primaverile, ho, ancora una volta, portato la primavera in tavola, con questi gnocchi di ricotta di capra, delicatissima, conditi con un pesto di asparagi, che dopo averlo preparato anni fa per un risotto, è diventato un classico nella mia cucina.
Agli asparagi ho abbinato fave e piselli, proprio un pugno, cucinati con un filo d'olio extravergine, un dito di acqua e cipollotti di Tropea.
Una manciata di mandorle a lamelle ha completato il piatto.
Ho preferito servire gli gnocchi conditi con l'intingolo di piselli e fave, e non col pesto che, invece, ho aggiunto a piatto terminato.
In questo modo, i commensali potevano assaporare la delicatezza degli gnocchi di ricotta, prima di avvilupparli nel pesto.
Gli gnocchi li ho preparati con la farina di semola, parmigiano e un pizzico di pepe nero (macinato al momento) e un tocco di noce moscata (grattugiata al momento).
Il risultato è stato proprio quello che volevo, gnocchi dal sapore delicato e fondenti.
Il pesto, invece, l'ho fatto semplicissimo. Gambi di asparagi frullati con olio extravergine, dal gusto delicato, aglio, qualche foglia di salvia e un pizzico di sale. Niente pinoli, parmigiano o pecorino.
Volevo un pesto che, in primis non coprisse il sapore degli gnocchi, e che nel contempo esaltasse il gusto degli asparagi.
Gli gnocchi sono piaciuti tantissimo e c'è stato anche il bis. :-)

Fave e piselli 3

Gnocchi di ricotta di capra con pesto di asparagi e ragù di fave e piselli

tempo di preparazione: 35 minuti,
tempo di cottura: 10 minuti,
difficoltà: facile,
ingredienti per 4 persone:

per gli gnocchi di ricotta:

250 g. di ricotta di pecora,
100 g. di semola rimacinata,
100 g. di parmigiano reggiano,
un uovo,
pepe nero,
noce moscata,
sale,

per il pesto di asparagi:

12 asparagi,
un aglio,
salvia,
olio extravergine di oliva,

per l'intingolo di piselli e fave:

2 cucchiai di piselli freschi sgusciati,
2 cucchiai di fave fresche sgusciate,
un piccolo cipollotto di Tropea,
olio extravergine di oliva,
sale,

per completare:

mandorle a lamelle q.b..

Setacciate la ricotta in una terrina, unite la semola, il parmigiano, l'uovo, un pizzico di sale, pepe nero e noce moscata.
Mescolate bene per amalgamare i vari ingredienti.
Prelevate un pezzo di impasto, formate dei rotolini, tagliateli e poneteli su un canovaccio cosparso di semola.
Intanto lavate gli asparagi, separate i gambi dalle punte. Lessate i gambi per 6 minuti, le punte per 2, ponendole, appena pronte in acqua fredda.
Ponete le punte nel bicchiere del frullatore, unite un filo d'olio extravergine di oliva, 4-5 foglie di salvia, uno spicchio di aglio e frullate.
Affettate sottilmente il cipollotto, soffriggetelo in un filo d'olio extravergine, unite le fave e i piselli, un filo di acqua (davvero molto poca), salate e cuocete per 4-5 minuti, i legumi devono risultare al dente.
Riscaldate una padella antiaderente e tostate le lamelle di mandorle.
Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata, conditeli col pepe nero, l'intingolo di fave e piselli e aggiungete metà delle punte di asparagi tagliate a metà.
Impiattate e completate col pesto di asparagi, le rimanenti punte tagliate a metà e le lamelle di mandorle.

Gnocchi di ricotta di capra con pesto di asparagi e stufato di piselli e fave 6

Alla prossima!

Giovanna

11 commenti:

  1. delizioso piatto unico primaverile, complimenti ! Un bacione

    RispondiElimina
  2. un piatto delicato, ma dal gusto di sicuro successo!

    RispondiElimina
  3. Un piatto favoloso e quell'impasto di gnocchi con ricotta di capra mi incuriosisce proprio tanto!

    RispondiElimina
  4. adoro gli gnocchi di ricotta e in quelle ciotoline c'è tutto il gusto ed il profumo della primavera :)
    un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  5. gli gnocchi di ricotta sono buonissimi e con questo condimento sono un inno alla primavera, Complimenti.

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia... profumo di primavera :)
    Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  7. adoro la primavera anche io come te l'ho tanta desiderata ed ora desidero tanto questi gnocchetti deliziosi!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  8. un piattino che mette buonumore solo a vederlo...correrei subito da te per il pranzo, mia cara!
    Un bacione

    RispondiElimina
  9. Ahahaha cara anche io sono partita dalle piantine fiorite !!!!! Ottima anche la ricetta, bravissima

    RispondiElimina
  10. Un primo piatto fresco e goloso, decisamente di stagione!

    RispondiElimina