Pane di farro con uvetta e mandorle

By Giovanna - 19.3.19


Pane di farro con uvetta e mandorle e la colazione diventa golosissima.

Pane-farro-uvetta-mandorle

Le buone abitudini è bene non cambiarle. Per buone abitudini mi riferisco sia alla preparazione dei lievitati che, lo sapete sono la mia passione che a questo pane specifico.
Preparato qualche mese  è piaciuto così tanto che ho continuato a replicarlo. L'intento era realizzare un pane un po' speciale. Era dicembre, faceva freddo, avevo voglia di qualcosa che fosse nello stesso tempo goloso e confortevole.
Così, ho pensato ad una sorte di pan brioche, morbido e saporito, ma dalla preparazione e lievitazione più smart.

Idee chiare: frutta secca e uvetta che mi piace proprio tanto. D'istinto avrei utilizzato le nocciole, ma usandole frequentemente, volevo qualcosa di diverso et voilà la scelta è caduta sulle mandorle.
Scelta felice, con l'uvetta ci stava proprio bene.

Pane-farro-uvetta-mandorle

Un goloso pan brioche


Per rendere l'effetto simile pan brioche ho aggiunto all'impasto latte e uova. E per conferire un aroma piacevole miele ai fiori di arancio.
Il pane di farro con uvetta e mandorle è stato molto apprezzato per colazione, spalmato con la confettura ai frutti rossi era davvero deliziosi. E' stato altrettanto gradito abbinato ad un tagliere di formaggi, miele, mostarde e insalatina di spinacini e noci.

Inutile aggiungere che si sposa benissimo col tè nero, ma altrettanto col vino bianco.

Pane di farro con uvetta e mandorle


ingredienti per 2 trecce di medie dimensioni: 400 g. di farina di farro integrale,
300 g. di farina semi integrale 1,
50 g. di uvetta,
40 g. di mandorle,
100 g. di latte, più un po’
12,5 g. di lievito di birra,
un cucchiaio di miele di arancio,
un uovo,
4 cucchiai di olio extravergine di oliva, più un po’
10 g. di sale.

Per prima cosa preparate il poolish: ponete in un recipiente mezza tazza di acqua tiepida e sciogliete il miele e il lievito. Coprite con un coperchio e aspettate che sulla superficie si formeranno piccole bollicine, segno che si è attivata la lievitazione.
Setacciate le farine su una spianatoia, aggiungete il sale. Pelate le mandorle ponendole in acqua calda per qualche minuto.
Fatela rinvenire l’uva passa ponendola per circa venti minuti in acqua tiepida. Scolate, strizzate e asciugate l’uvetta. Tritate a coltello le mandorle.

Ponete il latte in una bacinella, unite l'uovo, aggiungete l’olio evo e mescolate bene. Fate la fontana alle farine e versate al centro il poolish, il mix di latte, uova e olio evo alle farine. Mescolate bene ed iniziate ad impastare. Ponete l’impasto su una spianatoia cosparsa di farina, aggiungete le mandorle e l’uvetta e impastate bene per incorporarle. Se l'impasto risulta un po' denso aggiungete un po’ di acqua tiepida. Trasferite l’impasto in un contenitore capiente dove avete posto un cucchiaio di olio evo. Coprite con un canovaccio umido e fate lievitare.

Quando l’impasto è raddoppiato di volume, ci vorranno all'incirca un paio d’ore, lavoratelo brevemente per sgonfiarlo. Pesatelo, dividetelo in quattro parti di uguale peso e formato 2 trecce.
Posate le trecce su una teglia ricoperta di carta forno, copritele con un canovaccio umido e fatele lievitare per circa 30 minuti, spennellate delicatamente col latte. Cuocete in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti, poi abbassate a 180° e proseguite per altri 10 minuti. Fate raffreddare e servite.

Pane-farro-uvetta-mandorle

Print Friendly and PDF
  • Share:

You Might Also Like

6 assaggi

  1. Questo panbrioche è proprio una coccola per l'anima, così profumato, con una farina che mi garba tanto e poi le uvette, la delicatezza delle mandorle e il miele di arancio che regala quella nota di sapore caratteristico. Un bacio

    RispondiElimina
  2. Molto buono, MichelaenCuisine

    RispondiElimina
  3. un pan brioche davvero originale ! Un bacione

    RispondiElimina
  4. Delizioso ! Perfetto per la colazione . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  5. Perfetto per la colazione e non solo. Immagino il profumo.

    RispondiElimina
  6. ha un aspetto sofficissimo, dev'essere delizioso :) un bacio, buona serata

    RispondiElimina