Panino al latte farcito con radicchio e gorgonzola

By Giovanna - 11.12.19

Panino al latte farcito con radicchio e gorgonzola, un goloso bocconcino

Panino al latte farcito con radicchio e gorgonzola

Preparare i lievitati mi piace. Si mi piace davvero tanto mettere le mani in pasta e vedere mano a mano il panetto lievitare. Amo sentire il fragrante profumo che si sprigiona dal forno.
Se faccio i panini trovo piacevole pensare alle possibili farciture. Eh si, i panini farciti li gradisco moltissimo, sarà un retaggio della mia vita universitaria.

Un retaggio goloso e bello, infatti bandita la mensa perché il cibo era davvero immangiabile, la scelta era la pizzeria o il panino.
La pizzeria era sempre la stessa: Di Matteo e amo scriverne il nome perché anni dopo, quando si fece il G7 a Napoli, fu scelta per il pranzo a base di pizza di Clinton.
Nonostante fu scelta per Clinton, il locale era e (a quanto vedo sul sito)  rimasto semplice, ruspante e la pizza, la pizza era magnifica.

Panino, cibo universitario

Sono molti anni che non vado più da Di Matteo, ma il ricordo è vivido e bello. Ma tornado a noi, anzi al panino, sebbene la pizzeria fosse economicissima, non era pensabile che potessimo andarci tutti i giorni. Così, la pizza era dedicata alle giornate "memorabili", ovvero esami, talvolta i compleanni, per i fuori sede il rientro a Napoli.
Gli altri giorni mangiavamo per lo più panini e yogurt. Panini farciti velocemente la mattina, infilati di corsa nello zaino e mangiati in compagnia dopo ore e ore di lezione.
Quello che ricordo con più gioia era il panino con la frittata di uovo. Preparata in un batter d'occhio la mattina da mani amorevoli, messo in una rosetta, un panino perfetto per la farcitura, ad ora di pranzo era delizioso.

Oh, quanto amo i panini!

Il panino di oggi non è una rosetta, è un panino al latte, presentato qualche tempo fa. Una volta pronto, ne ho farciti diversi per provare nuove formule in attesa del Natale.
Quello che vi presento oggi è molto semplice, ma molto chic e, come ha detto la figlia di un'amica, molto cool.
Sono partita dall'idea che un panino per essere goloso debba avere sempre una parte croccante e debba esserci sempre la verdura per conferire freschezza. Il radicchio rosso lungo è perfetto. Per renderlo ancora più croccante l'ho tagliato a listarelle, lavato e messo in acqua e ghiaccio per qualche minuto.
Ovviamente ci vuole un formaggio, il gorgonzola cremoso è perfetto col radicchio. Lavorato con una frustina e con qualche nocciola diventa ancora più cremoso e goloso.
E adesso la chicca! In un panino mi piace una salsina, hummus, confettura, marmellata, mostarda. In questo caso mi sono spinta e ho steso un velo di marmellata di arance e lime che ha dato uno sprint enorme al panino.

Panino al latte farcito con radicchio e gorgonzola

Chissà se ha la figlia della mia amica ha trovato cool anche l'abbinamento col tè, non lo so perché dopo averne mangiato uno è volata via come un fulmine.
Io, invece il tè non lo trovo cool, ma soul e in questo caso ho abbinato un pregiato tè nero cinese, proveniente dalla zona dello Yunnan, lo Yunnan d'Or.
Ricco di gemme e dalle note morbide e aromatiche era semplicemente perfetto.

Panino al latte farcito con radicchio e gorgonzola

tempo di preparazione: 10 minuti,
tempo di cottura: nessuno,
difficoltà: facilissimo,

ingredienti per 6 panini:

6 panini al latte,
120 g. di gorgonzola dolce cremoso,
1/2 cespo di radicchio rosso lungo,
20 g. di nocciole,
marmellata di arancia e lime.

Tagliate il radicchio a listarelle sottilissime, lavatele e ponetele in acqua e ghiaccio per qualche minuto. Intanto tostate le nocciole e tritatele col mortaio.
Ponete in una terrina il gorgonzola, aggiungete il gorgonzola e amalgamatele con una frusta. Spalmate i panini con un velo di marmellata, aggiungete la crema di gorgonzola e nocciole, completato col radicchio.


Alla prossima, Giovanna

Print Friendly and PDF
  • Share:

You Might Also Like

4 assaggi

  1. Abitavo vicino all'istituto tecnico presso cui mi sono diplomata perciò, a lezioni finite, ero tra i pochi fortunati a poter tornare a casa in tempi brevi e tra i pochissimi che tornavano addirittura a piedi. Capitava, però, che avessi lezione anche al pomeriggio ed in quelle circostanze il mio pranzo era un panino. Talvolta con una veloce omelette al parmigiano, talvolta con la bistecca (di vitello o di pollo) alla griglia con l'aggiunta di capperi che rimanevano belli rosolati. Adoravo quel panino. Mi piaceva davvero molto...forse l'amore con il quale lo preparava la mia mamma era l'ingrediente segreto che lo rendeva così squisito! ;-)
    Questo panino non so se è più cool o più soul...per me è davvero delizioso e la presenza della marmellata di arancia e lime è sicuramente il colpo di classe!

    RispondiElimina
  2. un panino soffice e ricco che è una vera chicca per il palato :) un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  3. Un panino geniale direi , la combinazione degli ingredienti è davvero particolare , complimenti Giovanna . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  4. Anche io amo i panini e questi sono meravigliosi!

    RispondiElimina