Arancine di riso con piselli e asparagi

By Giovanna - 8.4.20

Arancine di riso con piselli e asparagi, molto golose

Arancine di riso con piselli e asparagi

La lunga fila alla biglietteria non ci dissuase, immersi com'eravamo, io e il mio più caro amico, nella conversazione. Finalmente arrivò il nostro turno e acquistammo i biglietti, destinazione: Reggia di Caserta. La conoscevamo bene entrambi, ma volevamo vedere meglio alcune sale e il parco.
Il parco della Reggia di Caserta è spettacolare, una lunga teoria di giardini che culminano nella Fontana di Diana e Atteone e la cascata, of course.
La giornata di aprile era fantastica. Cielo terso, tepore e una brezzolina leggera leggera che rese la passeggiata prima e il pranzo poi molto gradevole.

Una belle giornata di primavera

Visitammo con attenzione, rispetto e ammirazione tutta la Reggia, però arrivati nel parco, la gioia di aver visto così tanta bellezza, sfociò in un fiume di parole.
La Reggia, il tepore dopo un inverno freddo, il parco, tutto ci sembrava bello, interessante, strepitoso. Perfino l'acqua che era nei nostri zaini e decisamente tiepida ci sembrava rinfrescante e buonissima.
Avevamo poco più di vent'anni e scalpitavamo dalla voglia di vivere, di laurearci, di fare qualcosa di bello.

Però, quel giorno eravamo concentrati sul presente, sul parco, la reggia e la colazione al sacco. Pizzette, torte salate, arancine e frutta. Un vero banchetto!
Quando sabato ho preparato queste arancine, concentrata sul presente, sul ragù di verdure che stavo preparando e sulle note che uscivano dal cd, stavolta Brian Eno, chissà come mai ho ricordato questo episodio. Probabilmente perché alla lunga stare a casa, con la primavera che irrompe, sta diventando faticoso. Più che altro, oltre all'esigenza di uscire, avverto una profonda stanchezza nel non muovermi come faccio abitualmente, ma, come tutti, tengo duro e aspetto.

Intanto vi racconto le mie arancine, vegetariane, of course! e farciti con un ragù di verdure primaverili nonché funghi secchi. Sono partita dal risotto, l'ho mantecato con provolone, l'ho fatto raffreddare, aggiunto un uovo e farcito col ragù veg. Non li ho fritte, ma cotti nel microonde con la funzione crisp.
Tè? Certo ho abbinato un Oolong di Formosa


Arancine di riso con piselli e asparagi

tempo di preparazione: 90 minuti, più il tempo di raffreddamento del riso
tempo di cottura: 20 minuti,
difficoltà: facile,

ingredienti per 12 arancine:

200 g. di riso Carnaroli,
130 g. di piselli surgelati,
50 g. di cipollotti freschi,
30 g. di provolone,
23 g. di asparagi,
basilico,
un uovo,
0,4 g. di pistilli di zafferano,
3 g. di funghi porcini secchi,
pan grattato q.b.,
olio extravergine di oliva,
brodo vegetale q.b.,
pepe nero,
sale,

per accompagnare:

pomodorini colorati,
cipollotti,
basilico,
olio extravergine di oliva,
sale.

Preparazione del risotto
Ponete i funghi in ammollo e i pistilli di zafferano in infusione. Tagliate a rondelle i cipollotti, ponetene la metà in una casseruola, aggiungete 3 cucchiai di olio evo e fate dorare la cipolla. Unite il riso, fatelo tostare, regolate di sale, aromatizzate col pepe e aggiungendo mano a mano brodo vegetale caldo cuocete il riso per circa 14 minuti, quindi aggiungete l'infuso di zafferano pistilli compresi e portate a cottura. Regolate di sale, aromatizzate col pepe nero e mantecate col provolone.
Fate raffreddare il risotto.

Ragù di verdure
Intanto preparate il ragù di verdure. Lavate e pelate gli asparagi, tagliateli a rondelle e lessateli per 3 minuti in acqua bollente salata.
Ponete in una casseruola il restante cipollotto e i funghi porcini secchi ammollati, strizzati e tritati, aggiungete 2 cucchiai di olio evo, fate dorare la cipolla, unite gli asparagi lessi e i piselli. Regolate di sale, aromatizzate col pepe nero e fate cuocere per 5-6 minuti. Mettete da parte e fate raffreddare.

Preparazione delle arancine
Aggiungete al riso 4 foglie di basilico spezzettate, unite l'uovo sbattuto e mescolate, il composto deve risultare solido, eventualmente aggiungete un po' di pangrattato.
Poi, prendete una manciata di composto, formate delle piccole arance con al centro un incavo nel quale porrete un cucchiaino abbondante di ragù di verdure. Chiudete bene, passate le arancine nel pangrattato. Ponetele sul piatto crisp ricoperto di carta forno e spennellata di olio evo e cuocete girando un due, tre volte per circa 12-15 minuti. Se optate per il forno tradizionale calcolate 25 minuti circa di cottura.

Servitele calde accompagnate dall'insalata di pomodori.

Arancine di riso con piselli e asparagi

L'ho proposto come piatto unico, seguito da frutta fresca. Però, un dolcetto alla frutta come queste crostatine con crema di yogurt e lamponi fresche sono perfette per completare il pranzo.
Se è difficile reperire frutti di bosco, le crostatine con confettura e mandorle sono una valida opzione.

Print Friendly and PDF
  • Share:

You Might Also Like

2 assaggi

  1. Deliziose queste arancine. Starebbero benissimo nel cestino del picnic di Pasquetta!!!! Nulla ci vieta di allestire una sorta di picnic in casa ;-). Per una unconventional Easter (facendo l'occhiolino ad uno spot natalizio).
    Tanti cari auguri di buona Pasqua, Giovanna.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. La Reggia di Caserta è una meraviglia, ma per me il vero gioiello è il parco percorso e ri-percoso rigorosamente a piedi, per ammirare le meravigliose fontane; per poi poter gioire nel giardino Inglese, un vero gioiello!
    Queste tue arancine vegetariano sono una delizia.

    RispondiElimina