Garganelli con crema di zucca e ricotta

By Giovanna - 9.11.20

Garganelli con crema di zucca, ricotta e gorgonzola

Garganelli con crema di zucca e ricotta
Ho trascorso la mattinata di sabato ad impastare. Ho cominciato dal pane che richiedeva una lunga lievitazione, poi i garganelli. Ne ho fatti di diversi tipi, poi ve li racconto. Una lunga e piacevole mattinata inframmezzata da tè e chiacchiere con mio marito che di tanto in tanto faceva una capatina in cucina. Un sorso di tè, un commento sul cd che ascoltavo in quel momento - 1.Outside di David Bowie - una frase affettuosa sugli sbuffi di farina fra i capelli e le mani.
Impastare mi piace, mi piace davvero molto. Impasto e mi immergo nei miei pensieri, ascoltando però attentamente il cd che ho messo.

Impasto e penso a quanto è antica l'arte del preparare la pasta fresca. Una vera arte che ho imparato piano piano, visto che Napoli non è terra né di pasta fresca.

Oh com'è bello impastare!

Anche a Napoli li apprezziamo moltissimo tortellini, ravioli, tagliatelle, tagliolini,  ma i piatti delle feste, le ricette della nostra cultura gastronomica sono altre.
A Napoli abbiamo anche la nostra ricetta tipica delle lasagne, che non prepariamo con la pasta fresca all'uovo, ma con un formato di pasta particolare. Anche la farcitura è diversa da quella bolognese. La nostra è ricotta, mozzarella o provola, polpettine fritte e ragù. Inoltre si preparano per il giorno di Carnevale, "Semel in anno licet insanire", ovvero una volta all'anno è lecito far pazzie, il giorno successivo al Carnevale comincia la Quaresima.

Ecco io impasto e penso a tutte queste cose, penso a quanto mi piaccia la pasta all'uovo, quanto adori tutte le preparazioni e soprattutto quanto è grande l'inventiva umana. Inventiva spesso nata dal bisogno. Tante ricette che oggi sono il baluardo della nostra cucina, sono nate per consumare avanzi, ingredienti meno pregiati e così via.
Penso a quanto è grande la capacità di adattamento alle varie situazioni.
Okkei, prima che prendo la tangente e parlo della capacità di adattamento e vi racconto di 1.Outside (un capolavoro), vi parlo della ricetta.

I garganelli li ho preparati secondo la solita ricetta, ovvero farina integrale, farina semi integrale 1 e noce moscata.
Il condimento l'ho realizzato con la zucca cotta al forno secondo la ricetta consolidata e poi frullata con ricotta, gorgonzola e nocciole. Un piatto semplice, dal risultato, a detta dei commensali, strepitoso.

Garganelli con crema di zucca e ricotta

tempo di preparazione: un'ora e mezza, più il tempo di riposo della pasta
tempo di cottura: 10 minuti,
difficoltà: facile,

ingredienti per 4 persone:

per i garganelli:

100 g. di farina 1,
100 g. di farina integrale,
2 uova,
noce moscata,

per il condimento:

250 g. di zucca,
100 g. di ricotta di capra,
25 g. di gorgonzola,
olio extravergine di oliva q.b.,
timo, 
salvia,
pepe nero,
sale.

Per la preparazione dei garganelli cliccate qui

Condimento:

Tagliate la zucca e fette e senza decorticarla lavatela, asciugatela e ponetela su una teglia ricoperta di carta forno. Spennellate ambo i lati di olio evo, aromatizzate con pepe nero e timo e cuocetela per 10 minuti nel forno a microonde con la funzione crisp per 10 minuti e 12-15 minuti nel forno tradizionale. In entrambi i casi girate la zucca 2-3 volte.
Appena pronta ponetela in un piatto e lasciatela raffreddare.

Ponetela nel bicchiere del frullatore, aggiungete la ricotta, il pepe, una foglia di salvia, le foglie di un rametto di timo, il gorgonzola e frullate. 

Lessate la pasta in abbondante acqua salata. Conditela con la crema di zucca, ricotta e gorgonzola. Se dovesse risultare troppo densa stemperate con un mestolino di acqua di cottura della pasta. Completate con pepe nero, una foglia di salvia tagliata sottilmente e foglie di timo.
Garganelli con crema di zucca e ricotta
Ancora voglia di pasta all'uovo? Qui ci sono altre proposte

Print Friendly and PDF
  • Share:

You Might Also Like

5 assaggi

  1. Avevo apprezzato i tuoi garganelli in un altro post. Non posso che confermare, sono un capolavoro.

    RispondiElimina
  2. Che belli questi garganelli!!! Sono perfetti! Mi piace tantissimo anche l' idea della zucca con la ricotta di capra (oltre a tutto il resto). Davvero deliziosi.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ciao! Afferro subito il tuo RSS trovando anche la tua iscrizione alla posta. Hai qualche? Adoro così tanto il tuo blog che volevo essere aggiornato!

    RispondiElimina