Pizzoccheri con pesto di rucola e parmigiano

By Giovanna - 10.5.21

Pizzoccheri con pesto di rucola e parmigiano, golosi e leggeri

Pizzoccheri con pesto di rucola e parmigiano
Ho iniziato l'ennesima rilettura di Tre volte giugno il bellissimo libo di Julia Glass che già qualche anno fa, fin dalla prima lettura, mi ha folgorata. Il libo si svolge nell'arco di un decennio ed è strutturato in tre macro capitoli.
Tutto il libro è un flashback nel flashback, questo perché l'autrice scava a fondo nei personaggi, nelle loro storie e nelle loro vite. Il primo macro capitolo è ambientato in Grecia, con i flashback si torna spesso in Scozia, punto di partenza della storia.
Sarà che, come tutti, credo, sento il bisogno di viaggiare, muovermi dalla mia città, questo capitolo in Grecia mi ha portata ad accompagnare il personaggio lungo le stradine della Grecia, o per esteso lungo le stradine del mediterraneo, così bianche e abbacinanti, ma al contempo colorate e pulsanti di vita.
Probabilmente, sarà stato questa parte del libro a farmi venire la voglia di mettere le mani in pasta e preparare un piatto colorato che sa di estate, vacanza, mare, campagna, libertà. Che poi la pasta che ho preparato è poco mediterranea, anzi decisamente nordica, questo è un altro discorso.
Infatti ho preparato i pizzoccheri col grano saraceno, emblema della Valtellina e li ho trasformati in un piatto mediterraneo.
Piatto apprezzatissimo che conto di replicare a breve per i miei amici. Eh si, perché oltre alla voglia di campagna - mare - lago - libertà c'è anche quella di riunirmi intorno al tavolo con tutti i miei amici.

Piatto apprezzatissimo scrivevo, infatti il sapore leggermente tostato del grano saraceno era perfetto col pesto di rucola, parmigiano, nocciole e scalogni. Lo scalogno è fondamentale nel pesto, infatti conferisce un sapore e un profumo interessante e decisamente buono.
I pomodorini datterini aggiunti a crudo hanno contribuito ad insaporire ulteriormente il piatto.

Come vino, senza indugi il Traminer bianco, i suoi profumi erano perfetti col mio piatto.

Pizzoccheri con pesto di rucola e parmigiano

tempo di preparazione: un'ora, più il tempo di riposo della pasta
tempo di cottura: 10 minuti,

ingredienti per 4 persone:

per l'impasto:

120 g di farina di grano saraceno
60 g di farina semi integrale 1
7 cl di acqua
sale

per il pesto di rucola:

70 g di rucola
60 g di parmigiano reggiano grattugiato

100 g di scalogni
20 g di nocciole
40 g di olio extravergine di oliva
pepe nero e sale

per completare:

180 g di pomodorini datterini
20 g di scalogni
20 g di olio extravergine di oliva
un ciuffo di basilico
pepe nero e sale

Per la preparazione dei pizzoccheri cliccate qui.
Per il pesto, ponete nel frullatore tutti gli ingredienti e frullate fino ad ottenere un pesto vellutato.

Lavate e asciugate i pomodorini e tagliateli a metà, mondate lo scalogno, tagliatelo a fettine sottili e ponetelo in una padella calda. Fatelo dorare, aggiungete i pomodorini, regolate di sale, aromatizzate con qualche foglia di basilico e pepe nero e saltateli velocemente in padella.

Lessate i pizzoccheri in abbondante acqua bollente salata, saltateli nel sugo di pomodori, completate col pesto e qualche foglia di basilico e portate in tavola.
Pizzoccheri con pesto di rucola e parmigiano
Ancora voglia di mettere le mani in pasta? Qui ci sono diverse idee stuzzicanti.

Print Friendly and PDF
  • Share:

You Might Also Like

2 assaggi

  1. Un bel piatto che sa di estate. Ottimo spunto per leggere il libro.

    RispondiElimina
  2. Che buoni i tuoi pizzoccheri in versione estiva , mi apice moltissimo anche la presentazione . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina