Pizza al filetto di pomodori e bocconcini di bufala

By Giovanna - 23.9.20

Pizza al filetto di pomodori e bocconcini di bufala

Pizza al filetto di pomodori e bocconcini di bufala
Novanta giorni, dodici settimane (all'incirca), 3 mesi, una stagione. L'estate. Non sono appassionata di questa stagione, l'amavo molto da ragazza, negli ultimi anni il caldo, l'afa, non me la rendono cara. Non amo nemmeno i suoi colori, troppo sbiaditi rispetto a quelli pastello, quasi acidi della primavera e saturi dell'autunno.
Però, amo i suoi frutti, la varietà di frutta e verdura che trovo dal fruttivendolo e adoro i colori della frutta, più e più volte ritratti.
Amo anche lo scintillio del mare quando "gioca" con i raggi del sole, uno scintillio che si vede solo in questo periodo.
Però adoro che ci sia, perché amo l'alternarsi delle stagioni, amo la libertà che questa stagione da, adoro respirare l'aria salmastra del mare, tirare l'alba a suon di chiacchiere con le amiche quando sono alla casa al lago.

Nonostante un problema davvero grande, ho amato molto anche quest'estate e la saluto alla mia maniera. Ovvero un lievitato con mozzarella, pomodori e basilico.
Una semplice pizza, una pizza che faccio abitualmente ma che ho deciso di fotografare e postare proprio come saluto a questa estate.
In pratica la margherita, preparata con mozzarella di bufala, of course! e filetto di pomodoro fresco, arricchita da olive verdi, bocconcini di mozzarella e pomodori.
Tutti e tre ingredienti messi a crudo. Una pizza fatta più volte e apprezzata per la freschezza degli ingredienti crudi e la succulenza della pizza.

Pizza al filetto di pomodori e bocconcini di bufala

tempo di preparazione: 35 minuti, più il tempo di lievitazione dell'impasto
tempo di cottura: 20 minuti,
difficoltà: facile,

ingredienti per 4 pizze:

per la pasta:

450 g. di farina semi integrale 1, più un po'
30 cl. di acqua,
4,5 g. di lievito di birra fresco,
9 g. di sale,

per il condimento:

200 g. di mozzarella di bufala,
4 bocconcini di mozzarella di bufala,
225 g. di pomodori ciliegini,
un aglio,
3 cucchiai di olio extravergine di oliva,
basilico,
una manciata di olive verdi,
sale.

Per la preparazione dell''impasto cliccate qui. Invece di 4 giri fatene 6 visto che ho aumentato la quantità di farina e degli altri ingredienti. 
Fate lievitare in luogo al riparo di correnti d'aria per un'ora. Trascorsa l'ora, cospargete il piano di lavoro di farina, lavorate brevemente l'impasto, pesatelo e suddividetelo in parti uguali. Nel mio caso quattro pezzi da 200 g. Dategli la forma di una sfera e poneteli su una teglia ricoperta di carta forno e spolverizzata di farina a lievitare per 20 minuti. 
Trascorsi i 20 minuti, aiutandovi con le mani, stendete l'impasto fino ad ottenere delle pizze. Suddividete il filetto di pomodoro e la mozzarella di bufala precedentemente tagliata a pezzi. Fate lievitare ancora per 10-15 minuti, quindi cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa 15 minuti. 

Mentre l'impasto lievita preparate il filetto di pomodori. Lavate e asciugate i pomodori, prendetene 125 g. tagliateli a metà o in quarti. Intanto fate riscaldare una padella, poneteci l'aglio e un cucchiaio d'olio. Fate rosolare l'aglio, aggiungete in pomodori, qualche foglia di basilico, regolate di sale e fate cuocere fino a quando i pomodori sono morbidi, ci vorranno 5-6 minuti. Mettete da parte e fate raffreddare. 

Appena le pizze sono cotte, suddividete le olive snocciolate e tagliate a fettine, i restanti pomodori tagliati a metà e i bocconcini di mozzarella. Condite col restante olio evo e aromatizzate con basilico fresco e pepe nero. 
Pizza al filetto di pomodori e bocconcini di bufala
Con questa ricetta saluto l'estate, dalla prossima si entra in autunno. Se avete ancora voglia di piatti estivi, qui trovate tante ricette golose e profumate d'estate.

Print Friendly and PDF
  • Share:

You Might Also Like

1 assaggi

  1. Ho sempre amato l'estate, anche con tutti i disagi del caldo e dell'afa. Ma amo anche l'autunno con i suoi colori caldi e la primavera. Insomma l'alternanza delle stagioni.
    Una pizza, la tua, ottima per salutare l'estate.

    RispondiElimina