Crackers di farina di ceci con semi di sesamo

By Giovanna - 10.9.21

Crackers di farina di ceci con semi di sesamo e papavero

Crackers di farina di ceci con semi di sesamo e papavero
Come sempre mi alzo di buonora, ma adesso non mi accoglie più la luce forte e luminosa dei mesi scorsi. La mattina la luce è fioca, ma la voglia di cominciare la giornata con sprint non manca.
In qualunque stagione una tazza di tè alla giusta temperatura di infusione è la mia fedele compagna, poi la giornata può cominciare. Qualche giorno fa è cominciata impastando i crackers con semi di sesamo e papavero.
Mi era rimasta un po' di farina di ceci utilizzata per preparare pane, farinata, muffin e così ho pensato di utilizzarla per realizzare i crackers con i semi.
La lievitazione dei crackers non è molto lunga, un'ora e mezza all'incirca, tempo sufficiente per indossare sneakers, portarmi il lettore mp3 per ascoltare con Sgt, Pepper's Lonely Hearts Club Band dei miei adorati Beatles e fare un giretto al parco.

Al ritorno ho steso la pasta, ho ricavato i crackers e poi bucherellato la pasta, spennellata con acqua e olio et voilà la prima teglia era pronta per andare in forno.
I crackers sono ottimi sia con i formaggi freschi che con quelli stagionati.

Crackers di farina di ceci con semi di sesamo e papavero

tempo di preparazione: 30 minuti,
tempo di cottura: 12-15 minuti,

ingredienti per 450 g di crackers:

250 g di farina semi integrale 1
100 g di farina di ceci
60 g di olio extravergine di oliva
195 g di acqua
5 g di semi di sesamo
5 g di semi di papavero
4 g di lievito di birra fresco
4 g di sale

Intiepidite l'acqua, poi versatela in una ciotola, aggiungete il lievito di birra e scioglietelo, versate nella ciotola anche 50 g di olio e fate un'emulsione.
Setacciate la farina, aggiungete il sale e i semi di sesamo e papavero, versateci sopra il mix di acqua, lievito e olio e cominciate ad impastare. Continuate ad impastare fino a quando i liquidi sono assorbiti dalla farina, poi, impastate ancora per qualche minuto.

Ponete l'impasto in una terrina capiente, coprite con la pellicola e fate lievitare per un'ora e mezza.

Lavorate brevemente l'impasto su una spianatoia cosparso di farina, poi stendetelo col matterello ad uno spessore uniforme.

Con un coltello affilato ritagliate i crackers, poneteli su una teglia ricoperta di carta forno.

Spennellateli con un'emulsione formata dal rimanente olio e pari quantità di acqua. Bucherellate la superficie con una forchetta e cuoceteli in forno preriscaldato a 180° per 12-15 minuti.

Una volta sfornati fateli raffreddare su una gratella.

In una scatola di latta si conservano per 4-5 giorni, ma finiscono prima. :-)
Amate i crackers e lo zafferano? Qui c'è una ricetta realizzata anche con i semi di lino.

Print Friendly and PDF
  • Share:

You Might Also Like

1 assaggi

  1. Che buoni! Sarà unpiacere sgranocchiarli! Buon fine settimana!

    RispondiElimina