mercoledì 20 settembre 2017

Prima Colazione: un'occasione per conoscere il territorio


La scorsa settimana ho partecipato alla presentazione del progetto: "Prima colazione: un'occasione per conoscere il territorio".
Testimonial della manifestazione, Iginio Massari, Maestro Pasticcere della Pasticceria Veneto ed Enrico Cerea, chef del ristorante Da Vittorio a Brusaporto.
L'Aeroporto di Milano Bergamo, terzo scalo italiano per numero di passeggeri e primo per puntualità, ha ospitato l'inaugurazione del progetto.
La prima colazione, oggetto della presentazione della scorsa settimana, fa parte di un progetto internazionale, che tende alla promozione e alla valorizzazione dell'identità gastronomica e territoriale delle zona comprese fra Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova.

mercoledì 13 settembre 2017

Pane integrale con semi di finocchio, sesamo e zucca

Ricetta del pane integrale con semi di finocchio, sesamo e zucca

Caldo estivo? Afa fortissima? Cucina surriscaldata? Voglia di mettere le mani in pasta? Si, si, si e ancora si! Okkei, luglio è stato infuocato. Agosto non ha mollato. La doccia non portava refrigerio. La pioggia un po' si, ma solo nelle prime ore del mattino. E allora che fare? Semplice, mangiare insalate, yogurt, kefir, latticini, preferibilmente mozzarella. E mettere le mani in pasta! :-)
Eh si! Dopo tanto, tantissimo tempo, sentivo il bisogno di impastare. 
Impastare è piacevole, rilassante, terapeutico, creativo. Caldo a parte una serie di cose, mi hanno tenuto lontano da spianatoia, farine, setaccio e così via.
Poi, una mattina di agosto, ho deciso che era arrivato il momento di rimettere le mani in pasta.

giovedì 7 settembre 2017

Pesche, yogurt e.......

Pesche con yogurt alla vaniglia, nocciole ed amaretti 1

Pesche, yogurt e.....troverete la ricetta di questo spuntino goloso sulla mia nuova creatura la cuoca eclettica veg
Vi aspetto!

martedì 5 settembre 2017

lunedì 4 settembre 2017

Pizza con pecorino allo zafferano, caciocavallo, fiori di zucca, pomodori datterini colorati e pesto

Ricetta della pizza con pecorino allo zafferano, caciocavallo, fiori di zucca, pomodori datterini colorati e pesto

Si è vero, le temperature si sono lievemente abbassate, ma nella mia cucina è ancora estate, anzi, primavera!
Mi riferisco alla pizza presentata oggi, farcita, fra le altre cose, con fiori di zucca. In giro ci sono ancora fiori di zucca, decisamente belli ed invitanti, ed allora, perché non utilizzarli per realizzare questa pizza colorata e golosa?
Pizza preparata per questo progetto e che mi ha dato molte soddisfazioni.
Mio marito l'ha amata (e mangiata, oh si, con tanto di bis e tris).
I miei amici l'hanno adorata, i più volenterosi mi hanno chiesto la ricetta. :-)
Gli amici del club del libro, hanno proposto una seduta di approfondimento.
Insomma un successo!

mercoledì 30 agosto 2017

Insalata di ceci neri, cipolla di Acquaviva e pomodori secchi

Ricetta dell'Insalata di ceci neri, cipolla di Acquaviva e pomodori secchi

Lunga, lunghissima assenza dal blog. Il caldo, l'estate, la voglia di sperimentare nuove ricette e nuovi piatti, le vacanze, nuovi progetti et voilà il tempo è passato.
U'estate fatta di cose semplici, ruspanti, genuine. Vacanze come sempre al lago, dove la  casa mi ha riservata un'accoglienza mooolto calorosa, anche troppo. :-) Nelle settimane di vacanze ho letto tanto, essenzialmente un paio di libri di letteratura, un paio di saggi e un paio di libri di cucina vegana.
Ma rieccomi, con un piatto veg che mi ha dato mooolte soddisfazioni. Per tutta l'estate ho preparato legumi in tutti i modi, hummus, polpettine, stufati, zuppe, adeguando i piatti alle calde temperature.

mercoledì 26 luglio 2017

Panini integrali con le noci e germe di grano, farciti con uova strapazzate, emmentaler ed erba cipollina

Panini integrali con le noci e germe di grano, farciti con uova strapazzate, emmentaler ed erba cipollina

Lo chiamo ozio creativo. E' quel felice momento quando la mente è sgombra, e nascono idee, progetti, propositi e....ricette. Si potrebbe pensare ad una sorta di "ora blu", tanto cara ai fotografi; in pratica un particolare momento dell'alba o del tramonto, quando il sole è al di sotto dell'orizzonte. Chi fotografa sa quanto siano belle la luce in quel momento e quanto riescano bene le foto; sa anche quanto duri poco. Arriva e passa in un istante. E in quel momento si dev'essere pronti con la macchina fotografica.
In vacanza la cerco all'alba, in città sono troppo pigra per uscire la mattina prestissimo.
Tornando all'ozio creativo, dura poco quanto l'ora blu. Deve durare poco, altrimenti si trasforma in ozio e poi in noia.
In uno di quei momenti, la scorsa estate ho pensato a dei panini integrali con le noci, privati della loro calottina e farciti con qualcosa di morbido e goloso.

venerdì 21 luglio 2017

Di ginseng, radici, spezie, erbe aromatiche & affini

Carote, finocchi e cipolle al vapore, condite ciìon una citronette ai semi di finocchio e semi di zucca

Ormai è un classico: organizzo una visita al museo cittadino, programmo di visitare una mostra, decido con un'amica di fare una passeggiata etc, etc, e aggiungo sempre che dopo il museo, la mostra, il cinema, la passeggiata, possiamo andare a mangiare qualcosa nel baretto del museo, oppure fermarci in un posto che ci ispira, o allungare la passeggiata per andare in quella pizzeria dove ci eravamo trovati così bene.
Poi, strada facendo penso che in fondo in fondo, quello che vorrei mangiare è un piatto di spaghetti e a casa ci sono quei bei pomodorini....Oppure, immagino una fresca insalata, un buon formaggio e un pane fragrante che accompagni il tutto e....a casa mia ci sono! Allora, senza tergiversare propongo ai miei amici un cambio di programma, che dopo qualche scrupolo dettato dalla buona educazione, e prontamente fugato da me, viene accettato con molta gioia. :-)

mercoledì 19 luglio 2017

Estate, tempo di verdure e preparazioni golose......

Zucchine per la parmigiana

Veleggiare verso nuovi orizzonti, navigare a vista, oppure avendo ben chiara la meta, seguire un percorso preciso; no, non sono stanca e non ho bisogno di una vacanza, anche se siamo a luglio e fa caldo. O forse si, una vacanza non guasterebbe, ma sicuramente non è il bisogno di relax ad indurmi a parlare di veleggiare e navigare.

lunedì 19 giugno 2017

Un paio di pomeriggi a passeggio in riva al lago

Nuvole sul lago

I miei desideri erano semplici, quasi banali. Molte, moltissime passeggiate, Cibo semplice. Frutta, frutta secca, formaggi, molte verdure, paste con ragù a base di verdure e visto che era Pasqua qualche uovo in tegamino e tavolette di cioccolato, fondente of course.
Molta lettura, avevo con me libri di Colm Toibin, qualche saggio, qualche libro ci cucina veg. Tè? Oh, yes!
Ero stanca e volevo riposare. Non avevo bisogno di relax, ma proprio di riposo.
Avevamo lasciato una Milano calda, caldissima, anche troppo per la stagione e non avevo previsto il freddo. Si, si, faceva proprio freddo.
In casa il problema era risolvibile. Termosifoni accesi, verdure al forno, tanto tè.
Ma io volevo passeggiare, passeggiare a lungo per Sirmione, sul lungo lago e con tutta la buona volontà, il piumino di 100 g., il trench leggero, un golf (anche questo leggero, sob!) di cachemire, non risolvevano il problema. Al lago si girava con giacconi pesanti, imbottiti.
Però, però, c'era un poncho di cachemire color corallo, nel mio negozio preferito, che nel mio guardaroba ci sarebbe stato benissimo, quello verde era a Milano....
Detto fatto, acquistato il poncho, indossato le Hogan, ho iniziato a passeggiare. Senza macchina fotografica.
Volevo viaggiare leggero.....