Riso venere con radicchio ed emmental

By Giovanna - 28.3.20

Riso venere con radicchio ed emmental, goloso e veloce

Riso venere con radicchio ed emmental

Soppeso, valuto, centellino. La frutta e la verdura fresca sono preziosissimi e li consumo con molta attenzione, quasi col bilancino.
Proprio come per il radicchio di questa ricetta. Me n'era rimasto un ultimo cespo, così ho conservato le punte per fare il risotto e il resto l'ho fatto all'insalata.
L'ho già scritto e lo ribadisco, non mi lamento, constato, mi adatto a questa situazione tanto surreale quanto tragica. Non mi lamento e mi impegno ad avere la giornata ricca di cose da fare, anche belle.

Un sabato mattina fatto di cose semplici

Fra le cose belle, a parte la musica che ascolto, le telefonate con le amiche, le conversazioni con mio marito, ci metto la lievitazione. Sto impastando pane tutti i giorni.
Mi sembra di stare in un romanzo, quei classici che tanto amo. Si sto in un romanzo, ma non nei saloni riccamente arredati, o in un bel prato verde per un pic nic, sto nelle cucine, con le maniche rimboccate ad impastare. Ma tant'è. Impasto, ascolto David Bowie, i Led Zeppelin i Beatles e volo sulle note dei loro brani.

Fra le cose belle e anche buone ci metto questo risotto. Preparato lo scorso sabato, dopo una mattina diversa da quelle che solitamente trascorro con mio marito. Un sabato mattina strano, ma ciò nonostante bello. Ho preparato il tè, altro bene prezioso, mangiato un biscotto, letto un po' il libro che ho in corso, Noi che ci vogliamo così bene di Marcela Serrano.
Poi, ho fatto questo risotto, semplicissimo, funghi porcini secchi, emmentaler francese, radicchio, poco radicchio. Ne ho messo una parte a fine cottura e poi aggiunto il resto come decorazione, ma anche per assaporarlo crudo.
Abbinato a tè oolong e a Le quattro stagioni di Vivaldi, le sue note hanno reso lieve una giornata difficile.



Riso venere con radicchio ed emmental

tempo di preparazione: 10 minuti, più il tempo di ammollo dei funghi secchi
tempo di cottura: 18 minuti,
difficoltà: facile,

ingredienti per 4 persone:

320 g di riso venere,
120 g. di radicchio tardivo,
70 g. di emmental francese,
80 g, di cipollotti bianchi,
5 g. di funghi porcini secchi,
olio extravergine di oliva,
brodo vegetale q.b.,
pepe nero,
sale.

Per prima cosa ammollate i funghi come da istruzioni. Affettate a rondelle sottilissime i cipollotti, tritate i funghi ammollati e leggermente strizzati e poneteli in una casseruola calda, aggiungete 4 cucchiai di olio evo e fate ammorbidire i cipollotti e i funghi.

Unite il riso, fatelo tostare, unite un mestolino di brodo vegetale bollente, regolate di sale, aromatizzate col pepe e aggiungendo un mestolino di brodo vegetale poco alla volta portate a cottura.

Quasi a fine cottura unite la metà del radicchio lavato e tagliato a listarelle, unite un altro mestolino di brodo, regolate di sale, quindi a fine cottura mantecate con l'emmental francese tagliato a dadini, aromatizzate col pepe nero, mescolate fate riposare per un paio di minuti, quindi distribuite nei piatti, aggiungendo ad ogni piatto il restante radicchio crudo tagliato sottilissimo.

Riso venere con radicchio ed emmental

Print Friendly and PDF
  • Share:

You Might Also Like

2 assaggi

  1. Sono giornate dure, per tutti noi <3 ma dobbiamo cercare di renderle positive, e tu hai fatto benissimo a cucinare questo meraviglioso risotto! Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  2. Il risotto con il radicchio mi piace molto, ma non ho mai provato il riso venere con il radicchio. Provero!

    RispondiElimina