Bruschette con verza e fagioli cannellini

By Giovanna - 5.3.20

Bruschette con verza e fagioli cannellini, golose e healthy

Bruschette con verza e fagioli cannellini

L'ho presa tutta io, mi riferisco alla pioggia di lunedì, un vero diluvio. Sono uscita per un giro di commissioni e un appuntamento di lavoro e sono tornata a casa intirizzita e bagnatissima.
Poco male, siamo ancora in inverno e questi scrosci di pioggia ci stanno tutti. Però, dopo un inverno così mite e per me così poco apprezzato visto che amo tutti i fenomeni climatici dell'inverno, freddo, pioggia, gelo, neve, si grazie.
Ebbene, dopo un inverno fin troppo caldo, ribadisco almeno per, quella pioggia di lunedì, è stata inaspettata e forse, nemmeno gradita.
Però, una volta a casa, tè caldo e un biscotto vegano mi hanno riconciliata con la pioggia.
Le bruschette mi sono state ispirate proprio dal tempaccio. Non avevo intenzione di prepararle e nemmeno fotografarle. Ebbene, l'idea mi è venuta mentre cucinavo i fagioli con la verza, un piatto semplice che in questa stagione preparo spesso.

Una piovosa giornata di inizio marzo

Verza, fagioli cannellini lessati, carota, cipolla o scalogno, aglio, olio buono, come sempre e basta. Un piatto che io e mio marito mangiamo accompagnato da pane. A fine cottura, gli odori che venivano dalla cucina, il vapore sui vetri, la pioggia che ticchettava e che si imponeva su Le quattro stagioni di Vivaldi, il cd che avevo messo per accompagnarmi mentre lavoravo, mi ha fatto venire voglia di rendere questa atmosfera.

Le bruschette, mi sono piaciute molto. Le ho proposto la sera a mio marito che le ha apprezzata tantissimo. Della ricetta c'è davvero poco da raccontare, ma a me piace scrivere e aggiungo che ho fatto dorare lo scalogno, poi ho aggiunto la carota tagliata a dadini e l'aglio a fettine, fa benissimo e noi, solitamente lo mangiamo. Nella pentola poi c'è finita la verza tagliata a listarelle, ho regolato di sale, condito col pepe e ho fatto cuocere tutto a fiamma bassa e coperto. In questo modo non è necessario aggiungere acqua e la verza mantiene una deliziosa consistenza croccante. Una volta cotta al punto giusto la verza, ho aggiunto i fagioli cannellini precedentemente lessati.

Come pane ne ho utilizzato fatto da me ai quattro semi e ho abbinato lo stesso tè che avevo fatto appena tornata a casa, ovvero il Grand Keemun, un tè nero cinese dalle note tostate.

Bruschette con verza e fagioli cannellini

tempo di preparazione: 15 minuti,
tempo di cottura: 15 minuti,
difficoltà: facilissima,

ingredienti per 4 persone:

225 g. di verza,
150 g. di fagioli cannellini lessati,
una carota,
un piccolo scalogno,
un aglio,
olio extravergine di oliva,
pepe nero,
sale,

per completare:

un cipollotto fresco.

Tagliate a fettine sottili lo scalogno e l'aglio e a brunoise la carota. Riscaldate una casseruola capiente, aggiungete 4 cucchiai di olio evo e lo scalogno, fatelo dorare per pochi minuti quindi unite la carota e l'aglio.
Dopo un paio di minuti unite la verza tagliate a listarelle e lavata bene. Regolate di sale e aromatizzate col pepe nero. Mescolate bene e coprite col coperchio, fate cuocere a fiamma medio bassa per 4-5 minuti, quindi mescolate bene e fate cuocere ancora per un paio di minuti.
Unite i fagioli cannellini e un mestolino della loro acqua di cottura. Fate cuocere ancora per qualche minuto.
Distribuite la verza e i fagioli sulle fette di pane e completate con rondelle di cipollotto fresco.


Se vi piacciono le bruschette, queste con piselli e feta sono perfette.

Print Friendly and PDF
  • Share:

You Might Also Like

4 assaggi

  1. Oh guarda anche qui uno stratempo pazzesco a per fortuna io ero in casa e non come te :-)
    Quelle idee che si trasformano in ricette e poi in un piatto per la cena, direi magnifica intuizione mia cara! Un abbraccio caldo caldo!

    RispondiElimina
  2. ...a casa mia la verza piace da matti, e che dire?!
    Mi hai dato una bella idea ;)

    RispondiElimina
  3. Ecco, io ci ho sempre fatto una zuppa ma mai le bruschette. E mò devo rifarmi ☺️. Un bascetto

    RispondiElimina