Sandwich con asparagi e uova sode

By Giovanna - 25.5.20

Sandwich con asparagi e uova sode e crema di tahina

Sandwich con asparagi e uova sode e crema di tahina

"Erano i giorni più belli della primavera. Quel che gli stava senza tregua davanti agli occhi era un parco ch'egli possedeva nei pressi di Combray, dove, dalle quattro in poi, prima di arrivare alla piantagione di asparagi, grazie al vento che soffia dai campi di Méséglise, si gustava sotto una pergola altrettanta frescura che sulle rive dello stagno." Proust M., Alla ricerca del tempo perduto.

Sarà che non amo molto la primavera e al contrario sono innamorata del capolavoro di Proust, ma quando vedo un mazzetto di asparagi, immancabilmente penso a questo brano e al contempo mi sembra di stare a Méséglise. Mi sembra di sentire il profumo che arriva dal campo, di vedere il vento che lievemente fa dondolare l'erba.
Immagino Swann che resta a Parigi perché lì c'è Odette. Alla ricerca del tempo perduto è un'opera di incommensurabile bellezza, questo brano sta nel primo volume. Negli altri si parlerà ancora di Swann, Odette e di tutti gli altri personaggi che, sebbene inseriti nel romanzo con nomi di fantasia, sono le persone che hanno fatto parte della vita di Proust.


Asparagi, uova sode, rapanelli e tahina

Ma adesso lasciamo Swann a Parigi, lasciamo anche il campo di Méséglise, però, col permesso del proprietario, prendiamo un mazzetto di asparagi e trasferiamoci nelle mia cucina.
Con questo mazzetto di asparagi possiamo fare tante cose. Anzi le facciamo tutte. Per prima cosa, mentre decidiamo come prepararli, li mettiamo in un vasetto nell'acqua a mo' di bouquet. Trovo bellissimi gli asparagi anche per fare delle composizioni per il centro tavola.
Con una parte facciamo un risotto cremoso, con un'altra una vellutata con le mandorle e con la restate dei sandwich.

Uova e asparagi sono un classico, solitamente si fanno le uova in tegamino. In questo caso le uova le ho rassodate, tagliate a fettine non troppo sottili e le ho poste su fettine di pane fatto in casa, asparagi e una deliziosa crema fatta con tahina, capperi, olive nere e olio extravergine di oliva.
Ho completato i sandwich con qualche foglia di basilico, qualche cappero e fettine di rapanello che danno nello stesso tempo una nota croccante e fresca.

I sandwich sono perfetti per l'aperitivo, ideali come antipasto di un pranzo a base di prodotti di stagione e in un brunch, in ogni caso, il tè ci sta sempre bene. Ho scelto il tè verde cinese Yu Wun Cha, perfetto con i sapori del piatto.

Sandwich con asparagi e uova sode e crema di tahina

tempo di preparazione: 15 minuti,
tempo di cottura: 10 minuti,
difficoltà: facilissimo,

ingredienti per 4 sandwich:

12 punte di asparagi,
2 uova,
4 fette di pane integrale,
2 rapanelli,
3 cucchiai rasi di tahina,
una manciata di capperi sotto sale di Pantelleria,
una manciata di olive nere taggiasche,
qualche foglia di basilico,
olio extravergine di oliva,
pepe nero,
sale.

Rassodate le uova, sgusciatele e una volta raffreddate tagliatele a fette. Lavate bene i rapanelli, asciugate e senza pelarli, tagliatei a fettine. Lavate le punte di asparagi e lessatele in acqua salata per 3 minuti. Dissalate i capperi e snocciolate 4 olive, poneteli (tenete qualche cappero da parte) su un tagliare con qualche foglia di basilico lavata e asciugate. Tritatele grossolanamente. Ponete la tahina in un recipiente, aggiungete il trito di capperi, olive e basilico, 3 cucchiai di olio evo e un pizzico di pepe nero.
Mescolate bene, spalmate la crema ottenuta sul pane, aggiungete 3 asparagi per ogni fetta, suddividete le uova, completate con le fette di rapanello, qualche cappero e qualche foglia di basilico e portate subito in tavola.

Sandwich con asparagi e uova sode e crema di tahina

Print Friendly and PDF
  • Share:

You Might Also Like

4 assaggi

  1. Buonissimo questo toast, ricco e fresco, perfetto per gli spuntini o i pranzi di primavera!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Buono questo sandwich ispirato dal mazzetto di asparagi di Proust.

    RispondiElimina
  3. primaverile o molto gustoso. quando c'è un uovo di mezzo vado sempre a nozze. un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Cara Giovanna, te lo devo dire: devo ringraziarti davvero di cuore per questa tua bellissima idea, vista e realizzata in un baleno! Oggi a pranzo ho preparato questi tuoi squisiti sandwich e figlio e marito hanno gradito molto, che bella idea mamma, eh peccato che l'idea non fosse mia! Rubata, rubata! Ahaha! Non li ho nemmeno abbinati con il tuo prezioso té, ma con un bicchiere di vino e comunque li ripeterò presto! Grazie davvero, non riesco più a seguire i blog come un tempo, ma le amiche fidate restano sempre una garanzia... Un caro abbraccio Giovanna, buon pomeriggio

    RispondiElimina