Pasta al forno con scamorza e piselli

By Giovanna - 8.5.20

Pasta al forno con scamorza e piselli, facile, veloce e golosa

Pasta al forno con scamorza e piselli

Un piatto veloce, quasi dell'ultimo minuto, da fare quando si ha poco tempo e si ha comunque voglia di qualcosa di buono. L'ho preparato qualche settimana fa, quando ero presa da un impasto in lievitazione, un lievitato pesante, il casatiello veg che stavo preparando per Pasqua.

Pasta al forno, col sugo preparato con i pelati in scatola, scamorza affumicata che da davvero un sacco di sapore e piselli freschi. Un piatto che di tanto in tanto preparo anche nella stagione invernale, utilizzando i piselli surgelati.
Un piatto che piace molto sia a me che a mio marito e ha rallegrato il nostro pranzo, non fosse altro per il colore, il profumo che si sprigionava dal forno prima e dalle tegliette poi.
Un profumo di scamorza, ma anche di basilico fresco, profumo che ho enfatizzato ponendo qualche foglia di basilico, un paio di rametti di timo in un vasetto che ha ravvivato la tavola.

Piccoli accorgimenti che hanno servito a rallegrare questa per niente tenera e distratta primavera, parafrasando una bella canzone di Claudio Baglioni.
Pasta integrale, filetto di pomodoro preparato con i pelati in scatola e poco altro.
Come tè ho abbinato il Grand Keemun, perfetto con la scamorza e gli altri profumi del piatto.

Pasta al forno con scamorza e piselli

tempo di preparazione: 20 minuti,
tempo di cottura: 20 minuti,
difficoltà: facilissimo,

ingredienti per 4 persone:

350 g. di penne rigate integrali,
400 g. di pomodori pelati,
120 g. di scamorza affumicata,
100 g. di piselli freschi sgusciati,
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato,
un aglio,
4 cucchiai di olio extravergine di oliva,
basilico fresco,
pepe nero,
sale.

Fate dorare l'aglio in una casseruola calda, con l'olio evo. Aggiungete i pomodori pelati tagliati grossolanamente. I piselli lavati, qualche foglia di basilico spezzettata grossolanamente. Regolate di sale, aromatizzate con pepe nero e fate cuocere a fiamma medio bassa per circa 20 minuti, mescolando spesso.

Intanto lessate la pasta in abbondante acqua bollente salata. Ponetela in un recipiente, conditela con 3/4 di sugo. Aggiungete 1/3 della scamorza tagliata a dadini e 1/3 del parmigiano. Mescolate bene.

"Sporcate" la teglia con un po' di sugo, aggiungete metà della pasta, aggiungete la restante scamorza. Unite la restante pasta, condite col restante sugo e spolverate col restante parmigiano, eventualmente aromatizzate con pepe nero. Ponete la teglia in forno preriscaldato a 180 e fate gratinare per una decina di minuti.

Print Friendly and PDF
  • Share:

You Might Also Like

3 assaggi

  1. semplice o stra ricca la pasta al forno fa sempre festa. molto gustosa la tua versione primaverile. un abbraccio, buona domenica

    RispondiElimina
  2. Un primo pitto leggero e superfoloso perfetto anche per una serata in compagnia degli amici . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  3. Sono quei primi che fanno sempre bene al cuore.

    RispondiElimina