Garganelli con ragù di piselli e fave

By Giovanna - 4.5.20

Garganelli con ragù di piselli e fave golosi e di stagione

Garganelli con ragù di piselli e fave

Mi sono immersa nella campagna inglese. Dopo la lettura di Camera con vista di Foster, ho proseguito con Casa Howard sempre di Foster. Adesso sono in compagnia di Elizabeth Bennet e Mr Darcy, i protagonisti di Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen.
Tutte riririririririletture, una parola lunghissima per dire che questi libri li ho letti e riletti e riletti ancora. Adoro gli scrittori inglesi, li trovo molto profondi nell'esprimere sentimenti, passioni, pulsioni.
Jane Austen è un'autrice di fine settecento, ma io la trovo modernissima e molto pratica nel disbrigo delle faccende sentimentali. Peraltro, scriveva benissimo. In Foster, beh, in Foster c'è veramente tanto. Una critica alla società borghese e vittoriana dell'epoca, lo slancio verso il superamento delle barriere sociali, la lungimiranza di vedere le città in espansione a discapito degli spazi verdi.


Tra una lettura e l'altra, impasto, tiro sfoglie, vigilo sulla lievitazione, preparo sughi leggeri e golosi, come per i garganelli della ricetta odierna.
Piatto semplicissimo, garganelli home made, conditi con un sugo di fave e piselli saltati in padella. I piselli li ho sbollentati per due minuti, le fave, invece le ho messe crude, non appena la cipolla era morbida.
A fine cottura ho aggiunto qualche pomodorino datterino per dare colore e sapore. Saltato in padella per due minuti.


Ho abbinato il tè verde Yu Wun Cha, perfetto con tutti gli ingredienti del piatto.

Garganelli con ragù di piselli e fave

tempo di preparazione: un'ora e mezza, più il tempo di riposo della pasta
tempo di cottura: 10 minuti,
difficoltà: facile,

ingredienti per 4 persone:

per i garganelli:

200 g. di farina semi integrale 1,
2 uova,
noce moscata,
sale,

per il sugo:

100 di piselli freschi già sgusciati,
80 g. di fave fresche già sgusciate,
120 g. di cipollotto,
50 g. di pomodorini datterini colorati,
salvia fresca,
olio extravergine di oliva,
pepe nero,
sale.

Preparazione dei garganelli

Per la preparazione della pasta cliccate qui, avendo l'accortezza di aggiungere un pizzico di noce moscata alla farina. Una volta che l'impasto ha riposato, tirare la sfoglia. Quindi ricavare dei quadrati di circa 4 cm per lato, avvolgeteli intorno al bastoncino di legno e passateli sul tagliere rigato.

Per il sugo

Tagliate a rondelle sottili i cipollotti, poneteli in una casseruola calda, aggiungete le fave e i piselli precedentemente sbollentati per 4 minuti in abbondante acqua salata.
Regolate di sale, aromatizzate con pepe nero e qualche foglia di salvia, grossolanamente spezzettata. Fate cuocere per 4-5 minuti, aggiungete i pomodorini lavati e tagliati a metà, fate cuocere altri 3-4 minuti.

Nel frattempo lessate i garganelli in abbondante acqua salata, poneteli nel sugo, mescolate velocemente e portate in tavola.

Garganelli con ragù di piselli e fave

Print Friendly and PDF
  • Share:

You Might Also Like

1 assaggi

  1. La mia amata Jane Austen... ottima compagnia!
    Non ho mai provato a fare i garganelli. Devo comprarmi il tagliere rigato.

    RispondiElimina