Conchiglioni con ricotta, scamorza e radicchio

By Giovanna - 23.10.20

Conchiglioni con ricotta, scamorza e radicchio e in più funghi secchi e nocciole

Conchiglioni con ricotta, scamorza e radicchio
"Ah felicità su quale treno della notte viaggerai. Lo so che passerai, ma come sempre in fretta non ti fermi mai". Dalla-Morandi

Mi sono trovata a canticchiare questa canzone, mentre qualche giorno fa in piazza Duomo, aspettavo alcuni amici per andare a visitare una mostra.
Mi sentivo felice?, serena?, contenta? Ma chi se ne importa io vivo, non mi analizzo. Però, senza ritenermi un'esperta di felicità credo che ogni tanto il treno passa, non troppo spesso, ma passa, e affinché continui a passare dobbiamo comprare il biglietto. 

Ovviamente non c'è un posto dove acquistarlo e, meno male altrimenti che felicità sarebbe? sarebbe un qualcosa di finto, prefabbricato, il biglietto dobbiamo crearcelo noi.
Un biglietto prezioso e come tutte le cose preziose dobbiamo costruirlo e conservarlo con cura. Un primo passo è capire cosa ci piace, coltivare le nostre passioni, sorridere, sorridere sempre. Anche quando c'è poco da sorridere. Come dico sempre, il buonumore è contagioso e i primi ad esserne contagiati siamo noi.
Ecco, l'ho scritto, il buonumore. Un po' si è predisposti al buonumore, un po' ci si può sforzare di trovare qualcosa di bello in qualsiasi situazione. Qualcosa di bello c'è sempre e chi mi conosce bene, sa che non vivo in puffilandia e chi mi conosce benissimo sa che la scorsa estate è stata difficile, difficilissima, ma ciò nonostante ho trovato sempre qualcosa di bello in ogni giornata.

Coltivare i propri interessi

Tornando al discorso iniziale, qualche giorno fa ero davvero contenta di andare a vedere una mostra di fotografia con alcuni amici. Adoro visitare mostre d'arte e andare in giro per musei. Vista la situazione attuale in giro ci andrò solo per necessità.
Credo sia importante che ognuno faccia la sua parte e indossare la mascherina, limitare i contatti e muoversi solo per necessità sia un qualcosa che possiamo - e dobbiamo - fare tutti.
Uffi, sono partita pensando che volevo fare un post veloce, e poi sono passata dalla felicità alle mascherine e in mezzo c'ho messo i musei.

Uscire per necessità, fare ognuno di noi la propria parte, cercare di essere sempre in contatto col fanciullino che è in noi e a casa cucinare cose buone come questi conchiglioni con ricotta, scamorza e radicchio che ho fatto lo scorso sabato.
Semplici, ma deliziosi, anche se un po' lunghi da fare. Ma con la musica giusta, tipo un paio di CD dei Rolling Stones, il tempo passa veloce.
Conchiglioni piccoli, farciti con ricotta, scamorza affumicata, radicchio saltato in padella, funghi secchi e noci, gratinati in forno con una crema di parmigiano, latte, pepe e timo.
Essere in contatto col proprio fanciullino

Conchiglioni con ricotta, scamorza e radicchio e in più funghi secchi e nocciole

tempo di preparazione: un'ora e mezza,
tempo di cottura: 25 minuti,
difficoltà: facile,

ingredienti per 4 persone:

320 g. di conchiglioni,
200 g. d ricotta di capra,
160 g. di scamorza affumicata,
160 g. di radicchio trevigiano,
50 g. di scalogno,
40 g. di noci,
90 g. d parmigiano,
6 g. di funghi porcini secchi,
2 foglie di salvia,
qualche rametto di timo,
4 cucchiai di olio extravergine di oliva,
latte q.b.,
noce moscata,
pepe nero,
sale.

Preparazione della farcitura
Per prima cosa ammollate i funghi porcini secchi. Tagliate a fettine sottili lo scalogno, tritate la foglia di salvia e i porcini ammollate. Ponete il tutto in una padella calda, aggiungete l'olio e fate rosolare lo scalogno. Aggiungete il radicchio lavato e tagliato a listarelle, regolate di sale, aromatizzate con pepe nero e le foglioline di un rametto di timo, e fatelo appassire, ci vorranno 5-6 minuti.

Intanto lessate i conchiglioni tenendo la cottura un po' dietro, visto che poi devono andare in forno.

In una terrina ponete la ricotta di capra e lavoratela con una frusta o una forchetta per renderla cremosa. Aggiungete 40 g. di parmigiano reggiano grattugiato e amalgamatelo alla ricotta. Unite anche il radicchio, le foglioline di un rametto di timo, amalgamate, aromatizzate con pepe nero e un pizzico di noce moscata.
Aggiungete la scamorza tagliata a dadini piccolissimi, mescolate bene se la crema vi sembra un po' densa aggiungete pochissimo latte, la farcitura deve risultare cremosa, ne troppo densa e nemmeno molto secca.

Preparazione dei conchiglioni
Farcite i conchiglioni e poneteli mano a mano in una teglia. Ponete il restante parmigiano in una ciotolina, aggiungete un filo di latte fino a formare una crema, aromatizzate con pepe nero e qualche fogliolina di timo.

Con questa crema nappate i conchiglioni e cuoceteli in forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti.

Conchiglioni con ricotta, scamorza e radicchio
Se vi piace il radicchio qui trovate molte idee e ricette.

Print Friendly and PDF
  • Share:

You Might Also Like

1 assaggi