Pane semi integrale con noci e uva passa

By Giovanna - 22.6.20

Pane semi integrale con noci e uva passa, versatile e goloso


Merenda? Chi fa merenda con me? Sto un po' giocando con voi cari lettori, in realtà il pane di oggi è perfetto non solo per merenda o colazione, ma anche con formaggi. Però, qualche giorno fa, quando ho scattato le foto, era tarda mattinata e pensavo ardentemente a uno spuntino. Nello specifico il pane appena sfornato spalmato con crema al cioccolato.
Spuntino che ho fatto dopo aver fotografato. 😃Pane versatile, dicevo. Infatti il pane con le noci e uva passa è perfetto con i formaggi di tutti i tipi. Da quelli freschissimi, tipo robiola a quelli molto stagionati.
Ottimo anche con le zucchine alla scapece, le melanzane cotte in forno e condite con basilico o un po' di parmigiano o verdure farcite e cotte in forno.

Da qualche anno ne metto sempre un paio di forme nel cestino del picnic, riscuote molto successo, specialmente abbinato all'hummus di ceci, facile da trasportare e ottimo per trasformare il picnic in un buffet chic.
Stabilito che questo pane è perfetto per tutte le situazioni, 😄vi racconto un po' com'è fatto. La ricetta non è mia, l'ho presa dal libro di Emanuel Hadjiadreo Come si fa il pane. Libro che da qualche mese a questa parte ho ripreso a leggere, visto che faccio il pane quasi tutti i giorni.
Il pane si prepara con la solita tecnica, ho apportato qualche modifica agli ingredienti, ovvero invece della farina 00 ho usato la semi integrale 1, ho aumentato la quantità di farina integrale e invece delle noci di pecan ho usato quelle nostrane.

Pane semi integrale con noci e uva passa

150 g. di farina semi integrale 1,
100 g. di farina integrale,
35 g. di noci,
35 g. di uva passa,
3 g. di lievito di birra fresco,
5 g. di sale,
18 cl di acqua.

Per la preparazione del pane cliccate qui.

Quando l'impasto è raddoppiato, sgonfiatelo col pugno. Spolverate di farina un piano di lavoro e trasferiteci sopra la palla di impasto.

Ripiegate un lato dell'impasto verso il centro, ripiegateci sopra il lato opposto. Fate rotolare l'impasto per formare un salsicciotto: le estremità devono essere più sottili.

Spolverate il pane di farina, incidete delle linee diagonali sulla superficie con un coltello ben affilato. Trasferite il pane sulla teglia, coprite e fate lievitare ancora per 45 minuti.

Circa 20 minuti prima di infornare, scaldate il forno a 240°, utilizzate, se l'avete, la funzione ventilata.
Mettete una teglia a scaldare sul fondo del forno. Riempite una ciotola d'acqua e mettete da parte.
Una volta che la lievitazione è terminata, ponete la teglia nella forno. Versate la tazza d'acqua nella teglia che avete messo in forno, per creare vapore e abbassate la temperatura a 200°.

Cuocete per circa 30 minuti, o finché il pane sarà gonfio e dorato.
Per controllare se il pane è cotto, estraetelo dallo stampo, dategli un colpetto sul fondo, dovrebbe suonare vuoto.
Se non è pronto rimettetelo nel forno e cuocetelo ancora per qualche minuto.


Se l'idea del picnic vi ha solleticato, qui trovate molte idee.

Print Friendly and PDF
  • Share:

You Might Also Like

1 assaggi

  1. Un pane perfetto da mangiare da solo e per accompagnare altri cibi. Mi piace.

    RispondiElimina